Voce del Verbo di oggi: Diffondere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ultimo aggiornamento: 17/02/2015 ore 06:46

105

anziani case riposo vecchiaia

Voce del verbo
Diffondere
Seconda coniugazione Modo infinito

Se escludiamo per buon senso o per scelta il diffondere a “fin di male” di opinioni, intenzioni malevoli e non veritiere; se eliminiamo il diffondersi diffusore di cattive atmosfere, troviamo l’espandersi che ci piace.
Ed è proprio questo aspetto che ci induce a soffermarci su alcuni nostri vicini e insieme lontani di casa, che forse non abbiamo mai visto o conosciamo appena.


Se volessimo diffondere la realtà e il sentimento di “coloro che una casa non ce l’hanno piu'”, di uomini e donne in difficoltà che vivono come possono, magari in un posto chiamato CASA DELL’OSPITALITA’qui a Mestre, forse…
forse qualcuno si chiederebbe, ma dove, ma come, perché? .
Fondamentale questo interrogativo che potrebbe indurre chi vive a Mestre e dintorni ad aver voglia di vederla quella casa così speciale, di pranzare e cenare con “loro”, persone che aspettano solo di conoscerci e forse di raccontare le loro storie.
I due giorni magici sono sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo, pranzare e cenare assieme, chiacchierare, perché no divertirsi e perfino conoscersi.
Dove? Alle casa dell’ospitalità in via Spalti a Mestre.

Andreina Corso

[16/02/2015]


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

Please enter your comment!
Please enter your name here