27.5 C
Venezia
martedì 22 Giugno 2021

Stalking, aggredisce la moglie all’interno dell’Auchan, arrivano i fratelli di lei: sfiorata la rissa

HomeMestre e terrafermaStalking, aggredisce la moglie all'interno dell'Auchan, arrivano i fratelli di lei: sfiorata la rissa

Stalking, aggredisce la moglie all'interno dell'Auchan, arrivano i fratelli di lei: sfiorata la rissa

I Carabinieri del Comando Stazione di Martellago (VE), hanno deferito in stato di libertà un cittadino di origini moldave, da tempo residente in Venezia-Mestre, ritenuto responsabile di atti persecutori – stalking – nei confronti della ex moglie, una connazionale ventiseienne anch’essa residente a Mestre.

L’uomo, un operaio ben inserito nel tessuto sociale mestrino, sebbene di fatto separato da tempo, era riuscito ad avvicinare la ex moglie all’interno del supermercato “Auchan” di via Don Tosatto, dando corso nei suoi confronti, a molestie verbali e pesanti minacce anche in relazione all’educazione del di loro figlio minore.

All’interno del centro commerciale in brevissimo tempo ne è nata una accesa discussione che stava sfociando alle vie di fatto, anche perché a prendere le parti della donna in suo soccorso sono giunti i due fratelli di lei, occasionalmente presenti al centro commerciale, i quali hanno affrontato l’ex cognato.

Determinante, al fine del ripristino dei canoni del quieto vivere, è risultato anche un primo intervento di un militare della Guardia di Finanza che ha assistito alla scena anche se fuori servizio ed impegnato nello shopping del fine settiamana.

Successivamente, grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri, si riusciva ad impedire che la situazione degenerasse in lite violenta e che il comportamento dell’uomo potesse coinvolgere il figlio minore, anche lui presente all’interno del Centro Commerciale in un orario di grande afflusso.

Dai successivi accertamenti svolti in Comando, si appurava che l’uomo era destinatario di un provvedimento di ammonimento del Questore: misura attraverso la quale l’Autorità di P.S. in relazione alla normativa in materia di Stalking formalmente ammonisce la persona colpita dal provvedimento a desistere e non reiterare i suoi comportamenti nei confronti della vittima.

Al termine della procedura, in considerazione dei precedenti specifici e per il comportamento posto in essere nei confronti della ex moglie, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Venezia.

A tal fine, si sottolinea ulteriormente l’importanza della collaborazione da parte dei cittadini, che sono invitati a segnalare al numero di emergenza “112” qualsiasi situazione di interesse anche allo scopo di prevenire più gravi reati.

16/09/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor