COMMENTA QUESTO FATTO
 

L'assassino di Gianpaolo Granzo doveva fare 18 anni. Oggi è già fuori

“Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia, prendendo atto del provvedimento del Presidente del Tribunale di Venezia, relativo alla sospensione delle udienze preliminari e dei procedimenti di archiviazione, ritiene che tale provvedimento sia l’ennesima dimostrazione della drammatica situazione degli Uffici Giudiziari veneziani” è il commento del presidente del Coa avv.Paolo Maria Chersevani.

“La sospensione delle udienze preliminari e dei procedimenti di archiviazione, inoltre, comporta il blocco di intere fasi procedimentali, determinando immaginabili negative conseguenze per i cittadini (imputati, indagati e persone offese) e per gli altri Uffici Giudiziari. Ci teniamo a sottolineare, infine, come tale provvedimento, causato dalle risalenti scoperture di organico degli Uffici Giudiziari di Venezia, non sia in grado di portare ad una soluzione definitiva del problema”.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here