COMMENTA QUESTO FATTO
 

Polizia Ferroviaria dimenticata, così come la Stradale: pantaloni della divisa che hanno 32 anni

GRIDO D’ALLARME DAL PERSONALE DELLA POLFER !!!
SEMBRIAMO DIMENTICATI ANCHE DA DIO…
POLIZIA FERROVIARIA… LA CENERENTOLA DELLA POLIZIA A VENEZIA… MA SUBITO DOPO LA POLIZIA STRADALE…

Hanno statistiche degne di un Commissariato distaccato di una grande città, garantiscono la sicurezza dei cittadini nell’area delle stazioni ferroviarie e a bordo dei convogli, ma sono ancora sprovvisti dei cinturoni della divisa operativa e non hanno nemmeno lo spray urticante e le fascette… questi sono gli uomini e le donne della Polizia Ferroviaria di Mestre, Venezia e Portogruaro. Sembriamo dimenticati anche da Dio… oltre che dal nostro Ministero.

Leggendola così, sembrerebbe quasi una presa in giro, una barzelletta, ma purtroppo è la triste realtà che quotidianamente sono costretti a vivere i poliziotti della Polfer di Mestre Venezia e non solo.

Siamo quasi alla fine del 2019 e mancano ancora i cinturoni della divisa operativa, ma quel che è peggio è che gli operatori della Polfer sono completamente sprovvisti anche dello spray urticante utile in caso di aggressioni, sempre più quotidiane, da utilizzare in ambienti aperti.

Senza voler parlare di pistola elettrica Taser, gli uomini della Polfer sono anche sprovvisti delle fascette in velcro, pur avendo fatto i corsi per utilizzarle, molto utili per immobilizzare persone violente e aggressive.

Durante questi mesi estivi ci sono stati diversi episodi a Mestre che hanno visto i colleghi della Polfer intervenire a mani nude e solo grazie all’esperienza e alla professionalità sono riusciti a non farsi male per calmare delle persone esagitate e violente che nemmeno di fronte alla divisa si calmavano e che necessitavano di essere curate dal personale medico intervenuto.

Per questo è quantomeno necessario che anche le specialità, in questo caso la Polfer, siano dotate di quegli strumenti di lavoro e di difesa indispensabili per scongiurare il pericolo di farsi male e per evitare il corpo a corpo con tutte le conseguenze che ciò comporta. Su queste questioni saremo pronti a dar battaglia affinché anche il personale della Polfer sia messo nelle condizioni di poter lavorare in sicurezza duranti i turni di lavoro, intanto con gli strumenti in nostro possesso, specialmente nelle ore serali e notturne, a causa della presenza di sbandati senza meta.

Concludendo, non se la passa meglio la Polizia Stradale che nei giorni scorsi si è vista consegnare un paio di pantaloni della divisa, quelli con la doppia banda laterale, che hanno “solo” 32 anni…. Vedere immagine.

Questa è l’etichetta interna dei pantaloni consegnati dal nostro Magazzino a personale della Polizia Stradale di Mestre. Come potete vedere pantaloni hanno almeno 30 anni…

Il Segretario Generale Regionale
Mauro Armelao

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here