Paura per secondo caso di Virus Zika a Treviso, ma gli esami smentiscono

ultimo aggiornamento: 06/02/2016 ore 09:00

145

Paura per secondo caso di Virus Zika a Treviso, ma gli esami smentiscono

Paura per secondo caso di Virus Zika a Treviso, ma gli esami sono risultati negativi. Lo rende noto la stessa Ulss 9 in una nota.

“Le analisi portate a termine presso l’Istituto di microbiologia dell’Università di Padova – è detto nella comunicazione – hanno dato esito negativo riguardo al presunto caso di contagio da virus zika, riscontrato dal reparto di Malattie infettive dell’Ospedale Ca’ Foncello su una signora latinoamericana, la settimana scorsa”.

“A tutt’oggi, quindi – prosegue la nota -, a Treviso presso l’Ospedale Ca’ Foncello è stato accertato un solo caso di zika, quello dello scorso dicembre su una signora proveniente dal Venezuela, curata e dimessa dopo pochi giorni di degenza”.

Stefania B.
04/02/2016

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here