Marghera, pensa che l’autista salti fermata, nigeriana gli tira in faccia portachiavi a moschettone

ultimo aggiornamento: 30/05/2015 ore 05:05

179

nigeriana tira chiavi moschettone faccia autista actv
Era sicura che l’autista avesse saltato la sua fermata, così gli ha chiesto spiegazioni e quando si è sentita rispondere che era stata soppressa, gli ha tirato in faccia un portachiavi a forma di moschettone. Protagonisti di questa vicenda un autista di bus Actv e una donna nigeriana di 33 anni.
Erano da poco passate le 21.30 in via Fratelli Bandiera a Marghera quando la donna, arrabbiata perché il bus aveva tirato dritto alla fermata dove lei doveva scendere, è corsa verso la cabina di guida assalendo il conducente a parole. Quando il conducente le ha spiegato che quella fermata per la linea 53 non esisteva più, la donna sarebbe andata su tutte le ferie colpendolo su un occhio con il portachiavi.
L’autista, allora, ha fermato il bus e si è fatto sostituire da un collega, per poi dirigersi all’ospedale dell’Angelo di Mestre per le prime cure. Nel frattempo gli agenti hanno denunciato la 33enne per lesioni e interruzione di pubblico servizio.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here