2.8 C
Venezia
giovedì 28 Gennaio 2021

Mirano, festino a base di alcol e eroina: salvato in extremis 57enne

Home Mirano Mirano, festino a base di alcol e eroina: salvato in extremis 57enne
sponsor

Mirano, festino a base di alcol e eroina: salvato in extremis 57enne

sponsor

I Carabinieri della Stazione di Mirano, assieme al Nucleo Operativo e Radiomobile e alla sezione rilievi del Nucleo Investigativo di Venezia, hanno deferito nella mattinata di ieri un uomo di Mirano per lesioni personali gravi e omissione di soccorso e il suo complice per omissione di soccorso.

commercial

I fatti nel cuore della notte tra sabato e domenica. Una telefonata di emergenza giunta alla sala operativa del 118 fa trovare dal personale dell’ambulanza un uomo italiano, incensurato, classe 63, privo di sensi, adagiato sul sedile posteriore della sua auto parcheggiata nei pressi della sua abitazione a Mirano.

L’uomo viene immediatamente trasportato in pronto soccorso al locale ospedale in condizioni critiche e ancora privo di sensi. I Carabinieri si attivano immediatamente per cercare di capire chi lo ha ridotto in quelle condizioni. Viene rintracciata la donna che ha effettuato la telefonata di emergenza e viene ricostruito l’accaduto.

Si è trattato di un vero e proprio festino a base di alcol ed eroina di coppia che il malcapitato, nella serata di sabato, aveva organizzato con un suo amico, lo stesso che resosi conto di un suo improvviso malore, causato proprio dalla dose di eroina, lo aveva prima preso a schiaffi e poi colpito violentemente su varie parti del corpo nel tentativo di rianimarlo.

Dopodiché preso dal panico ha contattato due amici, uno che lo ha aiutato a caricarlo in auto, lasciandolo privo di sensi a bordo della sua auto nei pressi dell’abitazione. La donna, dal canto suo, resasi conto della gravità delle condizioni dell’uomo, per fortuna ha allertato il 118 per poi allontanarsi.

Durante la perquisizione domiciliare sono state ritrovate le siringhe utilizzate con i residui di eroina. L’uomo, trasportato in pronto soccorso e ricoverato d’urgenza in codice rosso, ha ripreso i sensi solo dopo diverse ore e non è in pericolo di vita.

I due complici sono stati deferiti in stato di libertà all’autorità giudiziaria di Venezia, mentre i due “amici del festino” sono stati segnalati alla Prefettura quali consumatori di droga.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
commercial

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
sponsor

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

Andamento pandemia: casi in crescita oggi del 50%

Andamento pandemia in piena fase altalenante. Dopo un trend che tutti avevano definito 'di regressione' tornano ad aumentare i numeri oggi. Sono 15.204 i test...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Tagli agli stipendi per pandemia, dipendenti Actv sul piede di guerra

Tagli agli stipendi Actv a causa della pandemia. In realtà, non veri e propri 'tagli', bensì voci integrative che non possono più essere assicurate. Si...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...
commercial

Anziana in stato confusionale voleva buttarsi in acqua di notte alle Fondamente Nove

Delicato intervento della Polizia di Stato alle tre di notte tra domenica e lunedì. Il soccorso ha riguardato una anziana signora che sembrava volersi buttare...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.