7 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Il ministro Delrio a Venezia, visita al Mose e a Porto Marghera

HomeNotizie Venezia e MestreIl ministro Delrio a Venezia, visita al Mose e a Porto Marghera
la notizia dopo la pubblicità

Il ministro Delrio a Venezia, visita al Mose e a Porto Marghera

Il ministro Delrio a Venezia per una visita per osservare in presa diretta la specialità e la complessità della laguna di Venezia. Dopo l’inaugurazione del Water Terminal e del Moving Walkway all’aeroporto Marco Polo, il ministro alle Infrastrutture e trasporti è stato ospite del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, per un sopralluogo a tutto campo nel sistema lagunare.

Dopo aver attraversato in macchina l’area industriale di Porto Marghera, ministro e sindaco sono partiti in motoscafo dalla darsena di Fusina e arrivati al faro Rocchetta agli Alberoni del Lido, passando per il canale dei Petroli con tappa alle bocche di porto degli Alberoni, alle paratie del Mose e alla conca di navigazione.

L’obiettivo è stato quello di far conoscere in prima persona al ministro i temi al centro del futuro della città: dallo sviluppo di Porto Marghera, con il completamento dei marginamenti e la messa in sicurezza dell’area per poter far ripartire la produzione, dare lavoro e attrarre investitori, al porto off shore, dalla soluzione al passaggio delle grandi navi dal Bacino di San Marco, con la via alternativa del canale Vittorio Emanuele, alla gestione Mose.

“E’ una giornata importante, molto positiva – ha commentato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, al termine del sopralluogo. Ringrazio il ministro per la disponibilità e per l’umiltà con cui siamo riusciti a confrontarci reciprocamente e a toccare con mano la situazione. Se son rose fioriranno – ha affermato il primo cittadino. Vedremo prossimamente se riusciremo a trovare quella sintonia – che mi è sembrata anche personale – per risolvere i problemi e rilanciare il nostro territorio. La città di Venezia è una delle più grandi realtà d’Italia e d’Europa. Se riuscissimo a farla rinascere tutti insieme sarebbe molto importante”.

08/11/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...