7.3 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Lettera aperta ad Antonio Scurati. Di Andreina Corso

Home Separazione Venezia - Mestre Lettera aperta ad Antonio Scurati. Di Andreina Corso
sponsor

ftv gondole ormeggiate san marco

sponsor

Caro Antonio Scurati,

commercial

è vero che l’acqua alta siamo noi, e come sono vere e sentite le sue accorate tribolazioni nel dire, denunciare e suggerire soluzioni per la mia, la nostra città.

Non so dirle dove galleggino le parole del dolore nel sentire quel che lei ha definito “un infarto lento” per presagirne la morte annunciata e inascoltata. Per raccontarci quella forma di indifferenza, fatta di disinteresse, di oblio, di rassegnazione, così responsabili della sofferenza di Venezia, così consone a quelle maree che sconvolgono la città e la mettono in ginocchio, mentre lei non riesce nemmeno più a pregare, a chiedere pietà.

Trovo giuste e pertinenti le osservazioni di carattere scientifico e morale rivolte alle istituzioni e agli stessi veneziani (non riesco ad addentrarmi nelle corruzioni); mi chiedo perché Venezia non ha ricevuto le cure che avrebbero potuto prevenire il disastro. Se Venezia avesse la voce implorerebbe con singhiozzi afoni l’umano che c’è in noi.

“Le cose spariscono, si frantumano nonostante i tuoi occhi, perché al di là di quello sguardo c’è un pantano grigio di chilometri di silenzio. Un labirinto senza strade, dove è possibile consumare la morte senza morire e attanagliarsi alla vita senza capire”. Così scrivevo qualche anno fa, da visionaria, osservando la laguna e dandole voce.

Caro Antonio Scurati, chi scrive è una donna di settantatré anni e da tre vivo a Mestre. Il perché lo affido al suo pensiero, per pudore.

Cosa succede a chi deve andarsene dalla sua città?
“Ci sono gli alberi che non hanno occhi (non hanno occhi?), a vedere fermi (fermi?) le cose che si muovono. Le radici ben conficcate al suolo inventano sepolcri di legno umido. Io passo sotto rami semispogli con la mia bicicletta e mi sembra di percorrere una terra sconosciuta che ha sepolto l’acqua tanti anni fa e che si presta ormai da tempo al calpestio delle macchine e al rumore dei motori.
L’acqua sghignazza là sotto e attraversa canali scoperti per caso, che la conducono al mare. Passo sotto gli alberi e sopra il mare. E’ solo questione di posizione, lo stare al mondo – da Però non volevo, Bonaccorso editore”.

Mestre è abitata da veneziani che sono stati espulsi dalla città, i più anziani ricreano l’atmosfera dell’osteria del loro vecchio campo, giocano a carte, parlano delle fontane, della barca e anche dell’acqua alta, ma non altissima, quando remavano con le braccia trai i campielli dentro gli scatoloni di cartone. Sembrava un gioco.
E poi le fabbriche di Marghera, il lavoro degli operai, la fatica di uomini e donne impegnati a sollevare la loro sorte e quella della loro città: Venezia.

Non credo che l’autonomia amministrativa accresca competenza e responsabilità. Penso che questo ‘tutto’ questa città d’acqua e di pietra sia il nostro patrimonio, la nostra storia, il nostro cuore che teme di essere ferito.

Le classi sociali meno abbienti non meritano l’umiliazione di vedersi divise dalla città madre, più ricca e famosa.

Penso che anche un albero, un filo d’erba, un casermone popolare o una fabbrica, siano patrimonio della mia città, Venezia, e mi auguro che questo sentimento alberghi in chi andrà a votare il primo dicembre.

Dividendo Mestre da Venezia, non si eviteranno le grandi maree e le buone politiche dipendono dalla responsabilità, dalla volontà dell’uomo di compierle, di affermarle come atto civico e di amore, nel rispetto dell’ambiente, della vulnerabilità territoriale nel suo percorso d’acqua e di pietra.

La saluto con gratitudine.
Andreina Corso.
Venezia

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...
commercial

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.