30.9 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Le Impiraresse. La Venezia che era

HomeVenezia che eraLe Impiraresse. La Venezia che era

L’immagine che ci propone oggi la nostra Eleonora, inesauribile fonte di immagini storiche per la “Venezia che era”, riguarda le “Impiraresse”.
Chi erano queste signore, dato che il mestiere era tipicamente femminile (anche se poteva capitare a volte un parente che “desse una mano”)?
Erano le signore che infilavano le perle nei fili delle collane.
Dal veneziano impirar: infilare.
Venezia era nota per le ricchezze di perle e collane e le impiraresse rappresentavano una importante fonte di manodopera.
Così, soprattutto nelle zone più “popolari” era frequente vederle sedute in piccoli gruppi all’aperto, in modo da poter anche ciacolare durante il lavoro.
L’immagine di Eleonora ci riporta per un attimo a quei tempi.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Anche mia madre, lei faceva perle nel dopoguerra e poi c’erano ste qua che impiravano le perle. Mia madre faceva le perle a lume e poi gli metteva l’oro, brillanti, tutte uguali, davanti al fuoco (al lume) con copertura eternit, erano meravigliose

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.