spot_img
spot_img
spot_img
14 C
Venezia
venerdì 22 Ottobre 2021

Le Impiraresse. La Venezia che era

HomeVenezia che eraLe Impiraresse. La Venezia che era

L’immagine che ci propone oggi la nostra Eleonora, inesauribile fonte di immagini storiche per la “Venezia che era”, riguarda le “Impiraresse”.
Chi erano queste signore, dato che il mestiere era tipicamente femminile (anche se poteva capitare a volte un parente che “desse una mano”)?
Erano le signore che infilavano le perle nei fili delle collane.
Dal veneziano impirar: infilare.
Venezia era nota per le ricchezze di perle e collane e le impiraresse rappresentavano una importante fonte di manodopera.
Così, soprattutto nelle zone più “popolari” era frequente vederle sedute in piccoli gruppi all’aperto, in modo da poter anche ciacolare durante il lavoro.
L’immagine di Eleonora ci riporta per un attimo a quei tempi.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Anche mia madre, lei faceva perle nel dopoguerra e poi c’erano ste qua che impiravano le perle. Mia madre faceva le perle a lume e poi gli metteva l’oro, brillanti, tutte uguali, davanti al fuoco (al lume) con copertura eternit, erano meravigliose

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements