giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Il Comune di Venezia secondo me non lo voleva il ‘Contributo di accesso’. Lettere

HomeTassa di SbarcoIl Comune di Venezia secondo me non lo voleva il 'Contributo di accesso'. Lettere

Venezia, affitti impossibili. Gruppo25aprile: "7 nuovi posti letto turistici al giorno". Incontro venerdì 20

Gentile cronista,

c’è delusione in tanti che aspettavano il famoso “Contributo di accesso” a Venezia (tassa di sbarco) come deterrente per un ridimensionamento dei flussi turistici ad un livello ‘sostenibile’.

L’impressione è invece quella che il Comune non lo volesse proprio questo provvedimento, essendo pronti a perdere una montagna di soldi per questo.

Intanto le scadenze: inizialmente annunciato a inizio 2019, è stato presto spostato a settembre 2019. Poi, di nuovo, congelato fino al 31/12, è stato ora annunciato a partire dal 1° luglio 2020.
Ma come? Con mezza stagione turistica già andata? Ma il Comune non aveva bisogno di finanziamenti?

E poi le modalità non ci tornano.

Studiato per ‘modellare’ gli arrivi turistici in modo anche che il loro peso non gravi economicamente tutto sulla popolazione residente, si apprende ora che le “giornate da bollino rosso o nero” saranno sei in tutto!
Ma è uno scherzo?

La Giunta comunale, come noto, ha approvato, la delibera che sancisce le tariffe del Contributo d’accesso per l’anno 2020 e le giornate da “bollino rosso” e “bollino nero” per il periodo che va dal 1° luglio al 31 dicembre 2020.

5 giorni da “bollino rosso” a tariffa di 6 euro e 1 giorno da “bollino nero” a tariffa di 8 euro. In tutto: sei giorni “caldi” in un anno.
Pare una presa in giro.

I giorni previsti da “bollino rosso” saranno sabato 25 luglio e sabato 1, 8, 22 e 29 agosto 2020, mentre l’unico da “bollino nero” è stato ipotizzato per sabato 15 agosto.

Sarebbe come dire che a Venezia i giorni in cui c’è un sovraffollamento disumano sui vaporetti sono solo 6 in un anno?
Pare proprio una presa in giro.

Mi auguro che i sindaci che possono contare sul bacino elettorale di Mestre per comandare a Venezia (Tanto a Venexsia xe quatro veci che brontola sempre) finiscano al più presto.

Lucia T.

(per approfondire: Contributo di Accesso – Tassa di Sbarco a Venezia)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. … mi pareva più che evidente.
    Alle tariffe si dovrebbe aggiungere uno zero, quantomeno nelel giornate da bollono rososo o nero, e mettere solo ferragosto come bollino nero, quando a Pasqua, 25 aprile, 1 maggio, Regata, Vogalonga, sabato e domenica di Carnevale, e ore pure il ponte di ognissanti Venezia è invasa e ci fanno soffocare, è secondo me pure presa in giro!
    Ancor più se i pendolari dei nuovi circa 9.000 posti letto a basso costo predsso la stazione di Mestre non pagheranno nulla perchè…pagano la tassa turistica e sono all’ingtenrfo del…Comune!
    Anche in quesot caso, come per lo smog di Venezia e Rio Novo, il GPS, tutto rinviato a dopo le elezioni: non si sa mai si scontenti qualche elettore, perchè, alla FINE QUELLO CHE CONTA E’ QUESTO!

    Prof. Fabio Mozzatto
    Veneziano D.O.C.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

“Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Lettere

Io vengo saltuariamente a Venezia dove possiedo un mini appartamento comperato 15 anni fa. Amo Venezia la sua storia i suoi scorci e la sua arte. Mi sono riconosciuto in essa essendo discendente da famiglia istro-veneta. Purtroppo negli ultimi anni Venezia...

“Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Lettere

In risposta alla lettera “Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Mi si spezza il cuore ogni volta che vado a Venezia. La mia città dove sono nata e cresciuta e che amo profondamente. Vivo in terraferma da...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...