martedì 25 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

GUARDIOLA VA AL MILAN | La possibilità  c'è. L'anno prossimo

HomeCalcioGUARDIOLA VA AL MILAN | La possibilità  c'è. L'anno prossimo

MILAN | 'Guardiola va al Milan', le voci sono sempre insistenti. Tutto nasce per lo scompiglio sotto la Madonnina nato per la presenza del fratello di Guardiola. Nonostante Adriano Galliani neghi, per paura che il Milan frani ancora proprio adesso che si sta ritrovando, Pere Guardiola, il fratello – manager di Pep Guardiola era davvero a Milano, a fare cosa non è dato a sapere. Così ieri Galliani ha speso molto del suo tempo a negare di aver avuto incontri con «familiari o procuratori del signor Pep Guardiola», sfidando «chiunque a dimostrare il contrario».
Allegri, da parte sua, aveva battezzato con spirito toscano la presenzain tribuna del fratello dell'allenatore spagnolo martedì: «Purtroppo io ho solo una sorella e non posso mandarla in giro per gli stadi a vedere le partite».

Così, alla vigilia di un tris di partite di ferro con Fiorentina, Napoli e Juventus, in via Turati l'obiettivo numero uno è far sentire sereno l'ambiente, confermando la fiducia ad Allegri, togliendogli ogni tipo di insicurezza. Poi, per l'anno prossimo… si vedrà .
Secondo indiscrezioni, neanche la presenza del Cavaliere allo stadio sarebbe da mettere in relazione con il viaggio meneghino di Pere Guardiola. Berlusconi si sarebbe semplicemente riavvicinato alla squadra ora che si sta rimettendo in piedi (la squadra).

Altre informazioni su un possibile arrivo di Guardiola a Milano le fornisce Josè Maria Orobitg, procuratore di Pep, a TMW. «Per il prossimo anno tutto è possibile. Sento sempre Galliani, è sempre molto carino con me. Siamo in buoni rapporti. Le porte per il Milan sono aperte ma lo sono anche per il Manchester City, il Chelsea e altre squadre importanti. Pep ascolterà  le proposte e valuterà ».

La porta è aperta, ma la strada sembra lunga, ed è seminata di euro.

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[08/11/2012]


titolo: GUARDIOLA VA AL MILAN | La possibilità  c'è. L'anno prossimo
foto: PEP GUARDIOLA VA AL MILAN ? (REPERTORIO)


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

“L’attuale modello economico è basato sull’assembramento: la IV ondata ve la siete cercata”. Lettere

"Nessuno ha mai controllato il rispetto delle regole negli alberghi di Venezia"