17.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Elezioni comunali: centrosinistra vittorioso in provincia di Treviso, Verona e Vicenza

HomeNotizie VenetoElezioni comunali: centrosinistra vittorioso in provincia di Treviso, Verona e Vicenza

Elezioni previsioni exit poll

A Mogliano Veneto (Tv), il Pd con la candidata Carola Arena vince con il 54,81% delle preferenze, contro il 45,19% del leghista Giovanni Azzolini, ma anche nel resto della Provincia a trionfare è il centrosinistra. Anche in Provincia di Verona e Vicenza, la vittoria è in mano al Pd.

Nel trevigiano, a Vittorio Veneto è Roberto Tonon (centrosinistra) a vincere con il 51.61%, battendo il sindaco uscente Gianantonio Da Re (centrodestra) con il 48.39%. A Preganziol, vittoria di Paolo Galeano (centrosinistra) che vince con il 54.36%, battendo il sindaco uscente Sergio Marton (centrodestra) fermatosi al 45.64%. A Revine Lago vince Michela Coan (lista civica Cittadini di Revine – Insieme per un bel Comune) con 642 voti, contro i 598 dello sfidante Candido Moz. Mentre, unica eccezione a Paese, dove si riconferma il sindaco Francesco Pierobon (centrodestra), con il 50,88% di voti, battendo lo sfidante Valerio Mardegan (centrosinistra) con il 49,12%.

Quattro invece i Comuni al ballottaggio nel veronese e in tutti ha vinto il Partito Democratico: a San Bonifacio trionfa Giampaolo Provoli, a Legnago Clara Scapin, Roberto Grison a Negrar e Luigi Cadura a Pescantina.

A San Bonificio ma si era avuto un primo cittadino di centrosinistra e Provoli è riuscito a battere Silvano Polo (Liga Veneta Repubblica), già due volte sindaco e fino al 2009. La Scapin è anch’essa riuscita a sconfiggere lo sfidante Roberto Rettondini della Lega Nord, mentre a Negrar la vittoria è stata netta, con il 61,84% di voti per Grison, contro il 38,16% di Stefano Ceradini (Forza Italia). A governare a Pescantina, comune che nell’ultimo anno è stato commissariato, Luigi Cadura, che ha sconfitto con il 54,6% lo sfidante Alessandro Reggiani di centrodestra.

Nel vicentino, il nuovo sindaco di Bassano del Grappa è Riccardo Poletto, sostenuto dal Pd e dalle liste civiche Bassano per tutti e Più Bassano, che ha totalizzato il 58,37% dei voti, superando la sfidante del centrodestra Federica Finco sostenuta da Innamorati di Bassano, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e Udc, fermatasi al 41,63%.

Redazione

[09/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.