25.1 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Città Metropolitana di Venezia, la Zaccariotto minaccia le dimissioni dalla Provincia

HomeCittà Metropolitana di VeneziaCittà Metropolitana di Venezia, la Zaccariotto minaccia le dimissioni dalla Provincia

zaccariotto provincia venezia

Sebbene se ne parlasse da tempo, la presidente della Provincia di Venezia, Francesca Zaccariotto non sembra aver preso bene l’approvazione del Senato al disegno di legge riguardante l’abolizione delle province.

‘’Basta! Da oggi non firmo più niente’’ così ha sentenziato, sentitasi tradita dal Senato, che fino a poco prima aveva assicurato all’attuale presidente della Provincia la gestione commissariale dell’ente e una parte della responsabilità nell’avviare la Città Metropolitana di Venezia.

‘’Provincia e Regione sono state completamente estromesse dalla costruzione della Città Metropolitana’’ prosegue ancora la Zaccariotto. A far arrabbiare ancor di più la presidente è l’idea che fino al 31 dicembre 2014, lei e la giunta provinciale debbano lavorare e gratis, solamente per la gestione provvisoria dell’ente (pagare stipendi ed utenze).

Proprio per questo motivo, la Zaccariotto ieri, durante una riunione della giunta, ha minacciato di dimettersi dal suo incarico.

La presidente ha inoltre invitato tutti a riflettere su ciò che comporterà l’approvazione definitiva del disegno di legge ‘’Svuota Province’’. ‘’Il provvedimento è legato a quello dei Comuni e sull’aumento dei consiglieri in quelli dove ci sono dai 3 mila ai 10 mila abitanti’’.

Aumento che di conseguenza non cambierebbe poi molto l’attuale numero eccedente di persone e stipendi nelle province. ‘’Da una parte si eliminano 3 mila amministratori provinciali, dall’altra si creano 24 mila nuovi consiglieri comunali’’ ha concluso la Zaccariotto.

Dal primo gennaio 2015 sarà quindi tutto in mano a Giorgio Orsoni, che entro fine settembre dovrà indire le elezioni del consiglio metropolitano ed allestire la conferenza metropolitano e dal nuovo anno, assumerà la carica di sindaco metropolitano.

Redazione

[28/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.