spot_img
spot_img
spot_img
14 C
Venezia
giovedì 21 Ottobre 2021

Barch-in: riecco il cinema in barca a Venezia

HomeCinemaBarch-in: riecco il cinema in barca a Venezia

Venezia, il tramonto, un bel film da godersi nel privato della propria imbarcazione, cullati dallo sciabordio delle acque. Cosa ci può essere di più bello?
Torna il cinema Barch-in. Sei serate sotto le stelle con i film che hanno raccontato Venezia e i suoi 1600 anni di storia.
Nella suggestiva cornice dell’Arsenale di Venezia, sugli specchi d’acqua circondati da quello che in passato era un cantiere navale in grado di costruire fino a una galea al giorno, prende il via, sabato, il cinema Barch-in.
Il “drive-in” tutto veneziano, giunto alla sua seconda edizione, ha scelto come setting, anche per quest’anno, gli spazi esterni dell’Arsenale di Venezia che accoglieranno gli appassionati della settima arte in un’esperienza unica nel suo genere dove le storie, il mare e una città che si regge sull’acqua saranno protagonisti di sei serate indimenticabili.

Sarà una versione rinnovata, quella del cinema Barch-in 2021, con più posti barca e un maxischermo implementato sul quale saranno proiettate pellicole tutte dedicate al compleanno di Venezia.
La manifestazione, ideata lo scorso anno da Silvia Rasia, Caterina Groli e Nicola Scopelliti e prodotta da Maria Parisi, presidente dell’associazione FEMS du Cinéma è realizzata da Vela spa con il supporto del Comune di Venezia e della Marina Militare che aprirà i suoi spazi al pubblico per regalare ai veneziani sei appuntamenti, dal 24 al 31 luglio, all’insegna delle più belle storie del cinema italiano e internazionale.
Il fil-rouge del cinema Barch-in di quest’anno sarà Venezia e i suoi 1600 anni di storia con una selezione di film che raccontano diversi scorci della città e della sua essenza in un excursus tra passato e presente che abbraccerà diversi generi dal documentario alla commedia romantica fino a passare per l’animazione.

«Il Barch-In ha fatto il giro del mondo mostrando una Venezia che racconta la cultura e lo fa in sicurezza – commenta l’assessore alla coesione sociale Simone Venturini durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento -. Si tratta di un esperimento che ritorna dopo il grande successo dello scorso anno in una versione migliorata con più posti e più servizi. Fantasia, responsabilità e tanta venezianità, tutto questo è il Cinema Barch-In».
Saranno 67 i posti barca a disposizione del pubblico con 10 boe riservate alle associazioni remiere cittadine e servizi di delivery realizzati da Cocai Express che provvederà alla consegna di cibo e bevande direttamente in barca con un menù ad hoc creato proprio per l’occasione. Non mancheranno, inoltre, durante tutta la durata della manifestazione, il dj-set a cura di Radio Birikina, Radio Peter Pan e Radio Ca’ Foscari e le serate musicali presentate da Gialloman.

«Quando ci è stato prospettato di rinnovare l’iniziativa ci è sembrata un’ottima idea dopo il successo dello scorso anno – commenta l’ammiraglio Andrea Romani della Marina Militare -. Noi abbiamo voluto rinnovare l’apertura della base navale e metterla a disposizione per questa bella iniziativa che marca la volontà e l’auspicio di ripartenza della comunità cittadina in un momento non facile. Metteremo a disposizione gli specchi acquei della base navale conciliando le esigenze militari con le esigenze della comunità cittadina, un esercizio che ci impegna ma ci gratifica».

L’accesso alle serate è gratuito e aperto a donazioni libere con gadget di ringraziamento creati appositamente per l’occasione.

Per partecipare basta iscriversi sul sito ufficiale sito www.cinemabarchin.com e seguire le istruzioni.
Le iscrizioni sono aperte a partire dal 19 luglio alle ore 19.00.
Una volta effettuata la prenotazione verrà comunicato il numero di posto barca e un orario d’ingresso nel bacino dell’Arsenale.

È richiesto il green pass solo a chi viene ospitato dalle remiere.

Il programma completo dei film:
Sabato 24 luglio: Corto Maltese. Una ballata del mare salato – Richard Danto, Liam Danto, Liam Saury
Domenica 25 luglio: Porco Rosso – Hayao Miyazaki
Mercoledì 28 luglio: 30.000 Miglia al Traguardo – Gia Marie Amella e Giuseppe Mangione
Giovedì 29 luglio: Il mercante di Venezia – Michael Radford
Venerdì 30 luglio: serata a sorpresa, solo pochi minuti dall’inizio del film di scoprirà il titolo. (Indizio: è un’idea del futuribile di Venezia, un viaggio verso l’ignoto).
Sabato 31 luglio: Pane e Tulipani – Silvio Soldini

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements