Aperta Moschea a Annone Veneto

ultima modifica: 21/04/2016 ore 15:19

349

padiglione islanda moschea venezia ricorso al tar

Finalmente l’hanno inaugurata con una grande festa, la loro Moschea: la prima in provincia di Venezia. Il capannone di Via Pertini, acquistato e restaurato con le offerte dei fedeli, grazie alla nuova legge regionale in merito, da luogo di preghiera e d’incontro è diventato a legittimo titolo, Moschea.


I fedeli nei quattro anni d’attesa hanno costantemente lavorato per trasformarlo in luogo di culto e ora si propongono di aprirsi al territorio, di sviluppare culturalmente relazioni di pace e momenti interreligiosi ispirati al dialogo.

La cerimonia, presenziata dall’Imam d’Egitto Amara di San Donà di Piave, ha riunito centinaia di fedeli e salutato con piacere l’ingresso di un trevigiano, che dopo aver scoperto e approfondito il Corano, che si è convertito all’islamismo.


Tutto in regola, quindi, con opportuna firma notarile di Tanji Bauchaib, presidente dell’associazione Assiam, che da molti anni si impegna nella civile convivenza, prendendo sempre le distanze da ogni forma di fondamentalismo e violenza.

Tutte le sue azioni di conciliazione parlano per lui: la promozione del dialogo e dell’integrazione, la trasparenza nelle sue scelte di pace, assicura Bauchaib “ la Moschea sarà solo un luogo per la preghiera e della preghiera e chiediamo a chi ci osserva ponendosi qualche domanda, che continueremo il nostro cammino verso l’incontro con l’uomo”.

Redazione

21/04/2016

(cod moscheanno)

(foto: Moschea, foto di repertorio)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here