25 Aprile. I bambini della Scuola Leopardi di Mestre celebrano la nostra Costituzione

585

25 Aprile. I bambini della Scuola Leopardi di Mestre celebrano la nostra Costituzione

Una Festa alla Scuola Leopardi in Viale San Marco a Mestre, nel segno della Pace e in onore della Costituzione. Un canto libero ben congegnato dagli insegnanti che hanno portato i bambini all’espressione massima della condivisione e della partecipazione.

Un lavoro intelligente, frutto di curiosità e senso civico in essere, palloncini colorati, cartelloni in ogni dove, articoli della Costituzione ben visibili ai passanti che si sono intrattenuti con quel mondo della scuola Amico, disponibile a mettersi in gioco e a celebrare il 25 aprile con gli strumenti che gli sono più consoni: la parola, la lettura, gli occhi dei bambini e la gioia della cultura che piace, che fa bene , che seduce, che aggrega grandi e piccoli in un progetto di specialissima umanità.

Poi la commozione di genitori e nonni, le dichiarazioni di rito delle autorità, dei comitati e associazioni che hanno salutato con immensa gioia il Progetto che la Scuola si è data, cogliendo spunti “anche” dal libro di Anna Sarfatti che attraverso scritture mediate e simpatiche, spiega la Costituzione ai bambini, che l’hanno letto a più voci e ancor più applausi in una bella giornata di Aprile.

In tempi così bui per la civiltà, i bambini e i loro docenti hanno saputo donare al mondo adulto un mare incontaminato di luce verso il domani, nel quale immergersi e sperare che la trasparenza del cuore dei bambini, abbia sempre la meglio sulle guerre e sul dolore.

E gli insegnanti, oltre a rivelare una grande professionalità etica e sociale, hanno dimostrato che la scuola è anche questo, un luogo umano dove ricercare le parole giuste per dire, pensare e raccontare i propri pensieri di pace, urgenti e gradevoli come il profumo del pane appena sfornato.

Andreina Corso

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here