Tragedia del monossido a Mogliano: morta moglie gravissimo marito

Turista svizzero di 61 anni in Italia in vacanza con la famiglia è morto in circostanze misteriose per la puntura di un insetto.

La tragedia è accaduta giovedì mattina nell’entroterra di Diano Marina, in provincia di Imperia.

L’uomo è stato punto mentre era sul terrazzo dell’appartamento dove trascorreva un periodo di vacanza.

Stando a quanto accertato dai carabinieri, la moglie del turista sarebbe riuscita ad uccidere l’insetto dopo che aveva punto il marito poi, in auto, lo ha accompagnato fino alla sede della Croce Rossa di Diano Marina per un primo soccorso, visto che l’uomo cominciava a respirare male.

Il turista è morto proprio negli istanti in cui la moglie stava chiedendo aiuto al personale della Croce Rossa.

I carabinieri, durante un sopralluogo nell’appartamento abitato dalla coppia hanno trovato l’insetto che aveva punto l’uomo, una grande vespa.

Il decesso può essere avvenuto per shock anafilattico dopo la puntura dell’insetto.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here