traffico auto in strada

Le grandi partenze per le vacanze in questo ultimo fine settimana di luglio prevede di dover fare i conti non soltanto con temperature bollenti in gran parte dell’Italia ma anche con un traffico intenso verso le principali località turistiche.

Autostrade per l’Italia ha, infatti, previsto giornate da bollino rosso per sabato e domenica.

Code e forti rallentamenti a causa di un incidente sull’autostrada A4: a metà mattinata di venerdì tra San Stino di Livenza e Portogruaro, in direzione Trieste, un tamponamento ha coinvolto 7 veicoli fra i quali un autocarro provocando il ferimento di due persone.
Pesanti i riflessi sul traffico con una coda che ha raggiunto i 5 chilometri circa.

Una lunga coda, che ha raggiunto anche picchi di 9 km di lunghezza, si è formata la notte scorsa sull’A1 Milano-Napoli alle porte di Roma, tra Ponzano Romano e l’allacciamento con la Diramazione Roma sud: intorno alle 2, all’altezza del km 525, un autoarticolato si è ribaltato sulla carreggiata, disperdendo il carico che trasportava, e ha preso fuoco.
Per consentire lo spegnimento dell’incendio da parte dei Vigili del Fuoco è stato necessario chiudere il tratto autostradale fino alle 5.30 circa.

Sulla A1 Milano-Napoli tra Firenze Impruneta e Incisa verso Roma, nel pomeriggio di venerdì si sono formati 9 km di coda a causa di un mezzo pesante in avaria all’altezza del km 310. Sul posto sono intervenuti mezzi di soccorso e il personale di Autostrade per l’Italia che ha provveduto anche alla distribuzione di acqua.

Nessun impatto sulla circolazione, invece, per un gravissimo incidente stradale che si è verificato nell’area di sosta Costa Gaia sull’autostrada Palermo-Mazara del Vallo (A-29) e che è costato la vita a tre persone tra le quali un ragazzino di 15 anni. I tre erano su una Fiat punto che, entrata a forte velocità nel parcheggio, è finita contro un camion. Illeso l’autista del mezzo pesante, mentre la quarta passeggera della macchina, una donna che era accanto al conducente deceduto, è stata portata prima al pronto soccorso di Alcamo, poi, in elicottero, a Palermo. Sarebbe in gravi condizioni.
Mario Nascimbeni | 29/07/2016 | (Photo d’archive) | [cod traffi]


ultime notizie venezia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here