20 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Nuova scossa di terremoto questa sera. Paura anche a Venezia

HomeNotizie Venezia e MestreNuova scossa di terremoto questa sera. Paura anche a Venezia

Nuova scossa di terremoto questa sera. Paura anche a Venezia

Un altra scossa di terremoto molto violenta si è verificata questa sera alle 21.18. La scossa è stata inizialmente classificata con un magnitudo di 6.2 gradi della scala Richter, vale a dire più potente di quello di Amatrice.

Il terremoto è stato registrato tra Perugia e Macerata, ma è stato nitidamente percepito in tutto Nord Italia.

Anche a Venezia il sisma ha terrorizzato le persone. Gli abitanti a partire dai secondi piani hanno sentito nitidamente la scossa portando istintivamente gli occhi al lampadario vedendolo ‘ballare’ energicamente. Paura nei piani alti del centro storico e in alcune zone del Lido.

Verso le 21.20 le agenzie hanno confermato che sono arrivate molte segnalazioni anche dal Veneto. Si trattava per lo più di chiamate con richieste di informazioni che sono giunte ai centralini dei vigili del fuoco e della protezione regionale. Non risultano, al momento, danni.

L’INVG aveva appena diffuso un comunicato in cui informava che oggi, 26 ottobre, alle 19:10 ora italiana, il terremoto di magnitudo Richter ML 5.4 che ha interessato la zona al confine tra Marche e Umbria, tra le province di Macerata, Perugia e Ascoli Piceno è stato seguito da ulteriori altri 14 eventi sismici di magnitudo maggiore o uguale a 2.0.

La nuova scossa delle 21.18, invece, si ritiene essere quella percepita con più forza, per il suo carattere ondulatorio e per la durata del fenomeno, nitidamente avvertita per oltre un minuto.

Redazione

26/10/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.