Operaio muore per Creutzfeld-Jacob. Si riparla di mucca pazza

ultimo aggiornamento: 26/11/2015 ore 05:34

209

Morbo di Creutzfeld-Jacob diventa famoso per gli italiani dopo la motizia dell'epidemia di encefalopatia spongiforme bovina, la malattia della mucca pazza

Morire per il morbo della mucca pazza è possibile?
Un operaio di 57 anni di Moncalieri ricoverato all’ospedale Molinette, a Torino, è morto per il
morbo di Creutzfeld-Jacob.
Il sospetto per l’insolita diagnosi è stato confermato dai sanitari.

Secondo alcuni studi scientifici, una delle diverse varianti di questa malattia neurologica, anche se molto rara, potrebbe essere legata al consumo di carni di bovini affetti da Bse.


Il pm Raffaele Guariniello ha affidato ai Nas una serie di accertamenti.

La malattia del morbo di Creutzfeld-Jacob è diventata famosa negli anni ’80-90 quando viene alla cronaca per un tasso dell’ordine di 1-2 ogni 1.000.000 di persone per anno.
Comincia a far parlare di se’ soprattutto dopo la divulgazione dei primi casi di una forma variante, ancor più rara, legata all’epidemia di encefalopatia spongiforme bovina, la cosiddetta malattia della mucca pazza.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here