martedì 25 Gennaio 2022
7.8 C
Venezia

ZANETTI, ROTTO TENDINE D'ACHILLE | 'La mia carriera non è finita qui'

HomeCalcioZANETTI, ROTTO TENDINE D'ACHILLE | 'La mia carriera non è finita qui'

NOTIZIE CALCIO | Javier Zanetti, 40 anni il 10 agosto, capitano dell' Inter, l'unico che il pubblico avversario ha applaudito quando è uscito dal campo, in quella che è stata una bolgia di cori e insulti per tutti. Zanetti è l'uomo (non solo il giocatore) che tutti stimano. E' uomo d'altri tempi.
Ieri, però, la carriera di Zanetti potrebbe essere terminata nel modo più traumatico: Palermo – Inter, una partita cominciata con la solita verve del quarantenne che si carica sulle spalle i ragazzetti che non hanno voglia di correre. La partita comincia bene, Zanetti tira da anche da 30 metri (che non è proprio la sua specialità ) cercando di scuoterei suoi per evitare l'ennesima brutta figura e impegnando seriamente il portiere del Palermo. Poi, al 14' rincorrendo – con grande umiltà  – una palla che poteva conquistare un calcio d'angolo (!) sente improvvisamente un dolore acutissimo al polpaccio sinistro: saltato il tendine d'achille.

I timori del primo momento sono stati confermati dall'ecografia fatta nella notte a Pavia, al rientro da Catania. Per lui si configurano l'intervento chirurgico e un lunghissimo stop, da sette a nove mesi. E chissà  se Zanetti avrà  la forza per ripartire.

Zanetti, il capitano, era alla sua partita ufficiale n. 1101 (solo tre giocatori al mondo hanno giocato più di lui, Shilton 1.390; Roberto Carlos 1.127; Ray Clemence 1.118), ha capito subito ed ha chiesto il cambio, urlando per il dolore.

L'infortunio a Saverio, come viene amichevolmente chiamato dai suoi tifosi, capita nel giorno della tredicesima sconfitta in campionato nell'Inter, e si tratta di un infortunio che ha sconvolto un gruppo, per il quale Zanetti, all'Inter dal 1995, rappresentava una delle poche certezze, e non soltanto per la sua storia di uomo inossidabile, che si impegnava sempre al massimo, che riusciva sempre a correre un po' più degli altri, ma anche di serietà .

«Ho avuto molta paura. È una brutta botta, ma supererò anche questa» Dice all'uscita degli spogliatoi con le stampelle, sicuro di riuscire a tornare. E milioni di tifosi sono con lui e lo aspetteranno.
Zanetti deve tornare in campo, una carriera come la sua non si può chiudere così.

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[29/04/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Mauro da Mantova è morto. L’ospite della trasmissione ‘La Zanzara’ non ce l’ha fatta

Mauro da Mantova è morto ieri a Verona. Era ricoverato dal 10 dicembre, quasi subito era entrato in condizioni critiche e, alla fine, non c'è stato niente da fare. Mauro da Mantova, "ospite-incursore" della trasmissione radiofonica "La Zanzara" è spirato all’ospedale Borgo...

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Mauro da Mantova è morto. L’ospite della trasmissione ‘La Zanzara’ non ce l’ha fatta

Mauro da Mantova è morto ieri a Verona. Era ricoverato dal 10 dicembre, quasi subito era entrato in condizioni critiche e, alla fine, non c'è stato niente da fare. Mauro da Mantova, "ospite-incursore" della trasmissione radiofonica "La Zanzara" è spirato all’ospedale Borgo...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...