COMMENTA QUESTO FATTO
 

rapina in banca con taglierino

Potrebbe aver battuto un record senza saperlo: in poco più di un’ora ha tentato 4 volte di compiere una rapina in banca.

Armato di un taglierino, l’uomo è entrato in altrettante banche a Valdagno, ma è sempre stato ‘respinto con perdite’ dagli impiegati che hanno prontamente reagito ai tentativi mettendo in campo scuse e motivazioni plausibili per non aderire alla richiesta.

Alla fine, l’aspirante rapinatore è stato bloccato e arrestato dai carabinieri mentre cercava di entrare in un altro istituto di credito.

L’uomo, presenta problemi psicologici e aveva già proposto medesimi assalti lo scorso anno a Verona. Per questo è stato accompagnato nel centro di igiene mentale di Montecchio Maggiore.

“Abbiamo finito i soldi”, “la cassaforte è a tempo e aprirà solo tra tre ore”, “ma lasciaci lavorare”, tra le scuse accampate dai cassieri delle banche per non aderire alle richieste del rapinatore.

Alla fine, per quattro volte, il ‘bandito’, così come è entrato, è anche uscito da altrettante banche. E’ stato bloccato proprio mentre cercava di entare nella quinta senza riuscire a varcare la doppia porta a vetri.

Paolo Pradolin

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

[11/12/2013]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here