COMMENTA QUESTO FATTO
 

ragazza che guarda il mare

Voce del Verbo:
Sperare
Prima coniugazione – Modo infinito

Benvenuto Signor Verbo, ospite gradito in questo malconcio mondo. Sperare ha occhi chiari che guardano lontano. Sperare ha occhi neri per oscurare le immagini che ci fanno male. Non è un censore, è un ottimista, un idealista che crede nella terapia della speranza, sua musa ispiratrice.
Sperare, aver fiducia, raccogliere la suggestione della forza del domani, per riscoprire l’incanto della linea dell’orizzonte, che avevamo creduto di dimenticare.

Sperare qualche volta è criticato, mal sopportato. Gli scettici lo evitano, i realisti lo giudicano, non sempre piace la sua tenacia, può mettere in soggezione.
Sa di essere una goccia nel grande mare salato. E il mare quando è agitato è ribelle, quando è calmo, inquieta.
Sperare è calmo e laborioso. Sa che è nella natura umana il poter sperare, sa che la notte si apre al giorno e anche quando l’alba mostra uno sguardo polveroso e truccato d’aurora, da qualche parte un uomo dividerà il caffè con lui, ben ritrovato verbo sperare.

Andreina Corso

[09/07/2014]

Riproduzione vietata

&#9674 Leggi tutti i verbi del giorno di Andreina Corso

Riproduzione Riservata.

 

4 persone hanno commentato questa notizia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here