8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Voce del Verbo di oggi: Parlare. Prima coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina CorsoVoce del Verbo di oggi: Parlare. Prima coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso
la notizia dopo la pubblicità

ragazza parla ragazzo non ascolta

Voce del verbo di oggi:
Parlare Prima coniugazione – Modo infinito

Complicato come sono, dovrò scomodare più volte la Vostra attenzione. Parlare Uno, oggi mi chiamo e in seguito vedremo perché. Intransitivo nel mio transitare, al tempo di Dante mi chiamarono Parabola, narrazione a tutto tondo consapevole di dover dire cose importanti, da imprimere nell’animo umano. Già più a ritroso nei secoli, io, Parola, raccontavo e gli altri mi stavano a sentire. Chi mi diceva, era chiamato cantore, già figlio del verbo cantare. Fedelmente in are. Pignolo e stanco nello sforzo di declinare, sfido a duello il verbo Pensare. E’ un avversario da considerare, se vince, mi potrebbe infilzare.

Ma io son Parola, come vi ho detto, sovrasto la voce per farmi sentire, passeggio fra i suoni, do un nome ai profumi e ai sapori. E poi quando stanca mi stendo sul letto, la pagina è quasi un lenzuolo perfetto.
Vocali e consonanti mi fanno da cuscino e io mi addormento serena e tranquilla: la parola del silenzio mi è quasi sorella.

Andreina Corso

[11/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. parlare….a volte è difficile parlare per dire le cose giuste….perchè non sai mai chi ascolta come le percepisce….a volte è meglio un silenzio che tante parole…
    La parola è però insostituibile…una parola d’amore, una parola di sostegno, una parola di gratitudine …possono dire tanto come può parlare un sorriso!!!!
    Per me è difficile sapere quando è il momento giusto di parlare….
    cerco sempre di ascoltare il mio cuore.

  2. La parola stanca che si stende sul letto…..è un”immagine tanto bella e profonda….quanto vera…
    Spesso la parola è stanca
    ..perché stanco è l’animo che la produce….e così. …per magia…mano nella mano…si rifugiano nella pagina…..che con pazienza e cura….li accoglie.e .li.libera…….cacciando a volte…quel pugno allo stomaco…..

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

Il Comune contesta la cassettina per i libri gratis, Ticozzi: “Da premiare, non sanzionare”

Il Comune di Venezia contesta al bookcrossing l'occupazione di suolo pubblico. Ticozzi: "iniziativa da premiare non da sanzionare".

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.