19.2 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Voce del Verbo di oggi: Omaggiare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina Corso Voce del Verbo di oggi: Omaggiare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

pennac diario di scuola

Voce del Verbo:
Omaggiare
Prima coniugazione – Modo infinito (?!)

Sì, verbo improbabile, ma subito perdonato perchè colui a cui è dedicato si chiama Daniel Pennac, uno scrittore che già conoscerete e amerete.
Avvincente e straordinario, ha scritto “Diario di scuola” , dove racconta di sé bambino, definito somaro in quella scuola francese dove ha imparato il prezzo della derisione e dell’umiliazione, dove ha vissuto la sensazione di deludere e di sentirsi deluso.

Pennac racconta che deve a due, forse tre insegnanti quel che poi è diventato.
Grazie a quelle e non altre persone ha ristabilito un contatto con la scuola e ritrovato la fiducia perduta.
Una volta adulto, una volta lui stesso diventato professore, eccolo attento e accogliente verso tutti i ragazzi e in particolare nei confronti dei più deboli o dei più ribelli.
E Daniel bambino e insieme adulto, è stato un compagno di strada unico e grande per i suoi allievi.
Un ragazzo che si sente sconfitto, diventa una preda, ci ricorda da quelle pagine magistrali. E a questo punto ci fa capire quanto è possibile fare per aiutare un bambino, un adolescente. Per salvarli dallo sconforto e dalle sue conseguenze.
Quanto e come si può lavorare per il loro futuro, in barba ai voti, agli stereotipi e alle valutazioni sommarie. Certamente tutti gli insegnanti lo hanno letto, “Diario di scuola”.
Chi non l’avesse ancora letto, corra in biblioteca. O in libreria.
L’orizzonte offre colori stemperati e appaganti.

Andreina Corso

22/09/2014

Riproduzione vietata

&#9674 Leggi tutti i verbi del giorno di Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Questo libro me l’ha consigliato un’amica. Dopo averlo letto ho abbiamo captito quante cose non sappiamo dei nostri figli.
    Se avessi potuto ringraziare di persone lo scrittore, l’avrei abbracciato.

  2. Ho letto il librio qualche anno fa e l’ho trovato molto interessante e commovente. Ogni tanto lo rileggo perchè insegna tante cose, come la pazienza e il coraggio di fare scelte anche impopolari.
    Parla dei suoi studenti con tanta responsabilità e amore.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.