8.4 C
Venezia
mercoledì 01 Dicembre 2021

Voce del Verbo di oggi: Inventare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina Corso Voce del Verbo di oggi: Inventare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso
la notizia dopo la pubblicità

La Tasi è scaduta, ma c'è la proroga

Voce del verbo di oggi:
Inventare
Prima coniugazione – Modo infinito

Inventare qualcosa perché l’orrore non si ripeta. Inventare, verbo in are resuscitato dall’emergenza per porre fine alla violenza perpetrata da uomini che uccidono, violentano, distruggono donne e bambini. Le guerre mostrano atrocità che sanno inventare nuovi e rinnovati crimini.
Le cronache di questi giorni seguite da occhi increduli stinti d’infingimenti virtuali invadono una realtà che prevarica le certezze residue, che ci dice, ci racconta storie tremende.

Psichiatri autorevoli come Luigi Cancrini, ci sollecitano a guardare e guardarci dentro, per aprire un varco in quel male oscuro, non intercettato prima, che ci fa vedere l’altro da Sé, come il Male assoluto, da eliminare, semplicemente come si toglie di mezzo ciò che ci ostacola, sapendo che un tasto, un clic, lo può cancellare in un attimo.
Il difficile compito di un terapeuta impegnato a capire come possa la metamorfosi di un uomo provocare la morte di esseri umani che ti vivono accanto nella casa, nella famiglia che hai costruito insieme e che ora è una casella di un gioco telematico qualunque … riguarda anche noi.
Non ci piace, ma siamo obbligati a riprendere in mano le nostre certezze. E ad inventare un modo di condividerle e interpretarle. Per non precipitare nel vuoto dell’ignoto.

Andreina Corso

[19/6/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Penso che bisognerebbe costruire una società fatta da gente che si rispetta e poi ognuno di noi deve fare la sua parte, se diventiamo migliori, anche i nostri figli lo saranno. Dovrebbero parlare gli uomini, dire perché sono loro a far paura.

  2. Da sempre la donna subisce violenze. Passano gli anni e ancora noi donne finiamo massacrate. Mi sembra impossibile che un uomo possa violentare una ragazzina e poi scoprire che è padre di famiglia. E’ orribile

  3. Le certezze non ci portano all’autocritica. Invantare qualcosa che abolisca il male’? sarebbe bellisssimo, ma è un impegno troppo grande. ci penso su

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"