22.8 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

Vittoria degli abusivi: possibili allacciamenti Veritas per avere l’acqua

HomeNotizie Venezia e MestreVittoria degli abusivi: possibili allacciamenti Veritas per avere l'acqua

uffici veritas acqua energia

A quanto pare la linea dura non è passata: Veritas apre i rubinetti dell’acqua anche a chi ha occupato una casa. Si tratta di una vittoria per gli attivisti dell’Assemblea Sociale della Casa Asc: da domani anche chi occupa senza contratto una casa dell’Ater potrà richiedere e ottenere l’allacciamento idrico con il semplice certificato di residenza.

Gli attivisti dell’Assemblea Sociale della Casa hanno portato a casa questo risultato attraverso una battaglia negli uffici di Veritas di piazzale Da Vinci. I protestanti si sono presentati ieri mattina con bacinelle, asciugamani, telefoni della doccia sistemati a mò di sciarpe, striscioni e microfoni.
Si trattava di una cinquantina di persone, tutti occupanti case sfitte dell’Ater che si sono visti negare finora l’allacciamento alla rete idrica perché abusivi.

Il problema delle case occupate abusivamente è stato sollevato da più parti, ma finora Veritas era stata lasciata da sola a fronteggiare la questione, chiedendogli di negare gli allacciamenti in base ad un protocollo anti-abusivi siglato in Prefettura. Veritas, aveva aderito, Eni, Enel e Italgas, invece, no: se gli inquilini pagano le bollette, il problema per loro non esiste.

Da ieri anche Veritas si è adeguata, stabilendo definitivamente che basta un regolare certificato di residenza e si può ottenere l’allacciamento.

Redazione

[04/02/2014]

Riroduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Ben fatto! L’acqua è un bene essenziale e un diritto, se l’ATER vuole combattere l’ abusivismo, che si decidesse ad assegnare le case, e questo sarebbe esattamente il suo compito.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.