Violenza a Venezia: barbanera minaccia e deruba due turisti

ultimo aggiornamento: 05/10/2013 ore 08:24

101

ponte calatrava porta bagagli abusivi

I “barbanera” ritornano a far parlare di sé. L’ennesimo episodio è successo ieri intorno a mezzogiorno alle porte di Venezia, quando due turisti sessantenni americani, sono stati derubati in Piazzale Roma da uno dei rumeni senza fissa dimora.

I due turisti appena arrivati nella città storica, sono stati accolti nel peggiore dei modi: il “barbanera”, portabagagli abusivo, ha preso le valige dell’uomo senza chiedergli il permesso e portate a destinazione ha preteso che la coppia lo pagasse.

Al rifiuto dei due, il rumeno ha prima iniziato a minacciarli e poi, estratto il portamonete dalla tasca, l’anziano turista è stato derubato degli oltre 70 euro che aveva all’interno, letteralmente strappati dalle mani dell’uomo.

Dopo la rapina, il “barbanera” ha ben pensato di scappare andandosi a rifugiare nell’autobus della linea 7 in sosta a Piazzale Roma, ma è stato raggiunto poco dopo dai Carabinieri del vicino Commissariato, informati da alcuni testimoni che avevano assistito alla scena.

Il 42enne rumeno, C. D., è così stato fermato e arrestato per rapina, considerate le minacce, e questa mattina è stato processato per direttissima.

Alice Bianco

[04/10/2013]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here