20.6 C
Venezia
venerdì 06 Agosto 2021

Vince la tradizione, a Venezia ritornano parole originali senza le doppie sui nizioleti

HomeNotizie Venezia e MestreVince la tradizione, a Venezia ritornano parole originali senza le doppie sui nizioleti

nizioleto veneziano toponomastica venezia

Quando le temperature inizierranno a farsi più tiepide e si farà il cambio negli armadi, anche Venezia si rifarà il look, o meglio, tornerà ad “indossare” i vecchi nizioleti, quelli senza le doppie.

La tradizione, a quanto pare, vince sull’idea di italianizzare un qualcosa che è da sempre appartenuto alla città e di questa ne era, in qualche modo, simbolo.

Tiziana Agostini, assessore alla Toponomastica, ha dichiarato che le doppie verranno eliminate. «Prendo atto che rispetto all’ultimo ‘700 la percezione grafica è mutata e l’esigenza di “scempiamento” delle doppie consonanti è particolarmente sentito dai veneziani» ha dichiarato Agostini, spiegando poi «Entro la fine del mese riunirò i miei tecnici per elaborare le proposte su quel numero limitato di parole da privare della doppia poi, entro la fine di febbraio, sottoporremo la proposta al gruppo di cittadini che ha elaborato molte proposte sui nizioleti».

Sara Prian

[21/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.