martedì 18 Gennaio 2022
12.3 C
Venezia

[VIDEO] IL MILAN VINCE ANCORA | Juventus sconfitta

HomeCalcio IL MILAN VINCE ANCORA | Juventus sconfitta

CALCIO | Tra poco qualcuno comincerà  a parlare del valore taumaturgico delle visite a Milanello del presidente Berlusconi. Il Milan vince ancora e sicuramente l'iniezione di fiducia del leader maximo ha caricato i suoi, anche perchè raramente quest'anno il Milan ha giocato così bene (sotto l'articolo il video con gli highlights della partita). La Juventus esce sconfitta invece, ma più che sul risultato sulla 'presenza' in campo. Poco lucida, la Juve sta passando un momento di annebbiamento che offusca il gioco cristallino che aveva messo in mostra nella prima parte della stagione con una macchina perfetta.Milan vincente con orgoglio, grinta, volontà  e gioco da una parte, Juventus prima in classifica a tratti irriconoscibile, incurante che tutti i pronostici fino al calcio d'inizio la dessero favorita se non altro perchè i bianconeri si trovavano avanti di 15 punti.

Si potrà  dire che la partita si decide al 31’ con un rigore dubbio, che in sua mancanza forse avrebbe fatto finire il match 0-0. E' vero però anche che i protagonisti in campo, Buffon per primo, a fine partita hanno parlato di 'risultato giusto'.
Il rigore concesso dall’arbitro per un presunto tocco con il braccio di Isla probabilmente non c'era. Ma i trascorsi del capitolo Muntari dell'anno scorso e tutte le polemiche di questa prima parte del campionato devono aver convinto gli arbitri a rispettare la vecchia regola: 'nel dubbio, dare'.
Robinho segna ed è la chiave dell'intera partita.

Il Milan, in definitiva, si è mosso meglio con il tridente : Robinho, Boateng ed El Shaarawy (nota a parte: veramente questo ragazzo sta diventando l'uomo in più di questo Milan: corre, attacca, copre, torna, ecc).
La Juventus ha risposto con Quagliarella e Vucinic, ma si sono visti poco. Tentativo di leggera supremazia nel secondo tempo ma senza mai creare grandi occasioni.

MILAN-JUVENTUS 1-0
31' Robinho (rig)

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[26/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".