22.8 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

Viale San Marco a Mestre, ancora un incendio doloso ai danni dei cassonetti

HomeMestre e terrafermaViale San Marco a Mestre, ancora un incendio doloso ai danni dei cassonetti

Raccolta differenziata

La notte tra mercoledì e giovedì, il piromane di viale San Marco ha dato nuovamente fuoco a tre cassonetti per la raccolta differenziata della carta.

Solo la sera precedente ad essere divorati dalle fiamme erano stati altri due e ad andarci di mezzo anche un’automobile parcheggiata.

I vigili del fuoco sono intervenuti alle 3, dopo la segnalazione di un abitante che aveva visto del fumo e delle fiamme divampare all’altezza della fermata Cattaneo del tram.

Arrivati sul luogo i pompieri non hanno potuto fare molto, dato che i contenitori erano ormai completamente distrutti.

La notte prima a prendere fuoco erano state due campane a duecento metri dall’incendio del 16 aprile. Altri due incendi sono riconducibili alla notte del 13 aprile.

Il primo, dopo la mezzanotte, sempre all’altezza della fermata Cattaneo, l’altro alle 3 del mattina il fuoco è divampato dalla rete in plastica che delimita il cantiere edile in corrispondenza della Porta Gialla di San Giuliano.

Tornando ancora dietro, la sera dell’11 aprile l’incendio doloso ha colpito ancora una volta viale San Marco all’incrocio di via Fulin.

Redazione

[18/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.