1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Via del Gaggian sgomberata, migranti bloccano circolazione (fotogallery)

HomeMestre e terrafermaVia del Gaggian sgomberata, migranti bloccano circolazione (fotogallery)
la notizia dopo la pubblicità

Via del Gaggian sgomberata da una cinquantina di migranti. La disposizione di sgombero della struttura di proprietà della Caritas da tempo rifugio di decine di profughi africani in fuga dai conflitti civili e giunti in Italia con i barconi approdati a Lampedusa, è stata applicata martedì mattina. Gli occupanti della struttura sono stati fatti evacuare dalle forze di polizia che alle 9 del mattino si sono presentate in tenuta antisommossa e in gran numero per applicare un’ordinanza firmata dal prefetto di Venezia Domenico Cuttaia.

Gli immigrati, tra cui anche due donne, sono stati prima identificati e quindi perquisiti. Poi uno alla volta sono stati invitati a fare i bagagli e andarsene. Tra loro molti ragazzi tra i 25 e i 30 anni. Alcuni con in possesso il permesso di soggiorno per fini umanitari, altri in attesa del rinnovo. «Stasera io ritorno qui perché non so dove andare» ha detto uno di loro. Un latro, 25enne, ghanese, se l’è pres a prima con la polizia e poi con l’Italia e ha creato qualche attimo di tensione gettando in mezzo alla strada il suo trolley sedenodis poi sopra bloccando così la circolazione stradale. Il problema, per molti di questi migranti, è lo stesso: hanno un permesso di soggiorno valido e sono pronti ad andarsene ma in Europa il loro visto non è valido e quindi li rimandano in Italia, dove non possono lavorare e trovano sistemazioni di fortuna come la casa di via de Gaggian alla Cipressina. In questo momento la trattativa diventa anche più difficile visto che senza una giunta comunale non ci sono più interlocutori dei servizi sociali del Comune a mediare con le forze dell’ordine e gli immigrati.

Lo sgombero è proseguito fino al pomeriggio. L’edificio di via del Gaggian è stato quindi reso inaccessibile con opere di muratura ed è stato disposto il presidio notturno da parte delle forze dell’ordine per evitare una nuova occupazione.

Redazione

[24/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva