VIA AL GIRO D' ITALIA | Ji Cheng, La prima volta di un cinese

ultimo aggiornamento: 03/05/2013 ore 22:00

75

NOTIZIE SPORT | Parte oggi da Napoli l’edizione numero 96 del Giro d ‘Italia di ciclismo. La carica dei 207 è pronta a invadere le strade italiane, da sud a nord. I corridori si daranno battaglia per le strade italiane per tre settimane e concludere le loro fatiche domenica 26 maggio, a Brescia. Il numero 1 della corsa, come previsto, sarà  il canadese Ryder Hesjedal, campione uscente. Il n. 108 non è stato assegnato, in memoria del belga Wouter Weylandt, vittima di un incidente mortale nel Giro 2011. Quel giorno così tragico indossava proprio il 108.
L'Argos-Shimano propone una novità  assoluta: si chiama Ji Cheng, ha 25 anni ed è il primo corridore cinese a partecipare a un Giro d'Italia. Cheng vive in Olanda ed ha vinto una sola corsa dal 2008 a oggi, cioé da quando diventò professionista. Cheng detiene, tuttavia, già  un record: è il primo cinese ad avere concluso una grande corsa a tappe, ottenendo il 175/o posto nella Vuelta di Spagna 2012. Il suo obiettivo? Arrivare a Brescia. Le squadre al via saranno 23, ciascuna delle quali allineerà  nove corridori.

Grande attesa, in casa Italia, per le aspirazioni di Vincenzo Nibali.

redazione
[redazione@lavocedivenezia.it]

Riproduzione Vietata
[04/05/2013]




TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here