2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Veronica Lario, l’assegno di mantenimento passa da 3 milioni di euro a 1,4 al mese

HomeCronacaVeronica Lario, l’assegno di mantenimento passa da 3 milioni di euro a 1,4 al mese
la notizia dopo la pubblicità

silvio berlusconi veronica lario

Momento di “crisi”, si fa per dire, anche per Veronica Lario. L’ex moglie del Presidente Silvio Berlusconi probabilmente non potrà più godere dei 3 milioni di euro al mese di mantenimento: il Tribunale di Monza ha infatti deciso di sostenere il Cavaliere nella sua battaglia per ottenere il divorzio dall’ex consorte. La Lario si vedrà così dimezzare il suo assegno da 3 milioni di euro a 1,4.

Dal 2009 l’ex premier deve all’ex moglie 92 mila euro al giorno che saranno portati a 46, pari a 16,8 milioni di euro all’anno. Due sono inoltre le cause che minano il rapporto Berlusconi-Lario: separazione consensuale e divorzio. La prima si svolge al tribunale di Milano, dove risiedeva nel 2009 lo stesso ex premier, la seconda a Monza, territorio di residenza attuale della Lario.

Nella causa di separazione, i giudici di Milano avevano stabilito a fine dicembre 2012 che per consentire all’ex moglie di mantenere un tenore di vita simile a quello goduto fino ad allora, dovessero andare a lei 100 mila euro al giorno; all’ex premier sarebbe invece rimasta villa Belvedere di Macherio in cui la Lario aveva vissuto fino al settembre 2010, prima di trasferirsi nella suite deluxe dell’Hotel de La Ville di Monza, con vista sulla Villa Reale.

A luglio 2013 Berlusconi, sostenuto dagli avvocati Ippolita Ghedini e Cristina Rossello, aveva presentato al tribunale milanese anche la suddetta richiesta di divorzio, pare poi che proprio a villa Macherio vi sia stata una “seduta” fra i due insieme ai rispettivi avvocati, Cristina Morelli per l’ex first lady.
Durante l’incontro i due hanno discusso dell’argomento riduzione dell’assegno di mantenimento, in cambio, la Lario avrebbe richiesto proprio la residenza a villa Macherio. Dopo la sentenza di separazione, Berlusconi aveva accusato le tre giudici donna di essere “femministe e comuniste”, inasprendo ancor di più i toni dichiarando alla tv di sperare comunque “in un accordo bonario e sensato con Veronica”.

A seguito di ciò, ed essendo l’accordo non ancora stato firmato dallo stesso Berlusconi, la Corte d’Appello di Milano sembra avere il pallino in mano: i giudici potrebbero modificare i termini, riducendo ancor di più l’assegno, oppure aumentandolo fino e oltre i 3 milioni.

Alice Bianco

[23/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Vergogna, la gente muore per fame e voi parlate di 100 milioni di euro al mese fate qualche sostanziosa donazione a chi ha perso il lavoro o a chi non ce lo ha proprio il lavoro.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...