7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Venezia davanti a tutti nel free wifi: tre dispositivi connessi e 12 ore ininterrotte a testa

HomeMestre e terrafermaVenezia davanti a tutti nel free wifi: tre dispositivi connessi e 12 ore ininterrotte a testa
la notizia dopo la pubblicità

ragazza pc notebook wi fi

«L’Amministrazione comunale di Venezia ha scelto di migliorare ulteriormente il proprio servizio di WiFi pubblico ed incoraggiare sempre più le connessioni in mobilità ampliando fino a tre dispositivi per utente il collegamento alla rete VeniceConnected».

La buona notizia è comunicata oggi dall’assessorato comunale all’Informatizzazione e Cittadinanza digitale che, attraverso l’intervento di Venis SpA, società del Comune di Venezia per l’Informatica e le Telecomunicazioni, da oggi aumenta la fruizione del servizio WiFi con un miglioramento anche nei tempi di durata della connessione.

Dal 10 aprile infatti i “Cittadini digitali” di Venezia si possono collegare con le proprie credenziali contemporaneamente con un portatile, un tablet e uno smartphone, navigando fino a 12 ore consecutive senza interruzioni. I “Cittadini digitali” di Venezia sono oggi 52.541, di cui 40.439 residenti e 12.102 city user, cioè lavoratori, studenti, professionisti che svolgono la propria attività nel territorio del Comune di Venezia, con una media giornaliera di oltre 1.700 utenti collegati e oltre 4.200 sessioni.

L’assessore comunale all’Informatizzazione e Cittadinanza digitale ha inoltre ricordato che “la Rete è una infrastruttura essenziale per l’esercizio dei diritti di cittadinanza. Per questo l’Amministrazione è impegnata nello sforzo costante di adattare l’offerta di connettività pubblica alle modalità di utilizzo della rete e dei nuovi dispositivi mobili che hanno oggi i nostri cittadini. Stiamo lavorando per favorire la crescita della cultura digitale nella nostra Città e per fare questo vogliamo garantire sempre una migliore qualità e maggiore diffusione del WiFi nelle aree pubbliche.”

Redazione

[11/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...
spot

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...
Advertisements

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...