Vende droga agli agenti del Commissariato di Mestre: arrestato

ultimo aggiornamento: 17/01/2014 ore 20:01

93

droga compre vende spacciatore pusher

Colto in flagrante mentre cercava di spacciare droga a tre agenti del Commissariato di Mestre. Probabilmente con le manette ai polsi, il 33enne tunisino arrestato ieri, avrà capito che non si trattava di uno scherzo.

Il fatto è accaduto mercoledì pomeriggio in via Galuppi. Il pusher seduto su una panchina, si è alzato in piedi quando tre tizi gli si sono avvicinati.

L’uomo ha subito chiesto se i suoi nuovi “clienti” volessero cocaina e alla risposta affermativa, il tunisino ha cercato in mezzo ai cespugli posti dietro di lui ed ha estratto un pacchetto con tre dosi di sostanza stupefacente. “Solo 110 euro.”

“Affare fatto!” ma alla stretta di mano, sono scattate le manette. Il 33enne è stato portato in Tribunale e processato per direttissima, la condanna consiste in un anno di reclusione e il pagamento di una multa del valore di 3 mila euro.

In base a quanto stabilito dalla legge però, la pena è stata sospesa.

Alice Bianco

[17/01/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here