24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Vaporetto ‘tocca’ una gondola, remo rotto del gondoliere. Di nuovo a Rialto

HomeNotizie Venezia e MestreVaporetto 'tocca' una gondola, remo rotto del gondoliere. Di nuovo a Rialto

A Venezia arriva la scatola nera

Un altro incidente acqueo a Venezia, senz’altro riconducibile al traffico acqueo, è avvenuto davanti a Rialto, ancora una volta. Le dimensioni del mini-incidente hanno fortunatamente prodotto danni molto limitati, ma il fatto è nuovamente indicativo di come la situazione sia preoccupante. Lo stesso incidente, infatti, avrebbe potuto portare a danni ben più gravi.

La dinamica dell’incidente, che purtroppo richiama alla mente quello più grave (nella foto l’incidente dell’epoca) costato la vita al turista tedesco, sia per i soggetti coinvolti, sia per la zona del Canal Grande, parla di un vaporetto che è entrato in contatto con una gondola, fortunatamente senza passeggeri a bordo in quel momento, nei pressi del ponte di Rialto.
Il remo del gondoliere è finito sotto il pesante mezzo Actv e si è rotto.

All’incidente hanno assistito i vigili urbani di pattuglia che controllavano il traffico acqueo in quel momento particolarmente intenso.

Fortunatamente, il contatto è stato gestibile dai due conducenti che hanno saputo limitare i danni, così i due mezzi hanno potuto poi allontanarsi autonomamente.

Redazione

08/09/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.