Vaporetti Actv, con le telecamere per navigare meglio a Venezia

ultimo aggiornamento: 21/03/2014 ore 14:04

154

vaporetto actv pilota litiga con gondoliere a venezia
Due occhi in più per chi guida un vaporetto Actv, due occhi elettronici a poppa di ogni mezzo.

Con questa nuova telecamera posta all’altezza della luce bianca e che invia le immagini di quello che c’è davanti al vaporetto (ma anche alle spalle) direttamente al pilota, si spera così di evitare altre tragedie come quella dell’estate scorsa e dare più sicurezza sia a chi guida e a chi si trova a navigare accanto ai vaporetti.

La telecamera è per ora solo in fase sperimentale ed è montata solamente su un vaporetto e ci sono ancora alcune modifiche da attuare, per renderla migliore come, ad esempio, la visione notturna o trovare la giusta calibratura per permettere di vedere anche gli angoli del mezzo.

I motoscafi, invece, sono stati dotati di specchietti retrovisori.

Nessuno potrà mai sapere se, introdotte prima questa novità, si sarebbe potuta evitare la tragedia del Canal Grande, ma si spera che così si possa aiutare a navigare ora con più tranquillità e sicurezza.

Redazione

[21/03/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here