29.8 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Va a trovare la nonna a Ca’ Savio, la aggredisce per rubarle i gioielli e scappa in motonave a Venezia

HomeLido di VeneziaVa a trovare la nonna a Ca' Savio, la aggredisce per rubarle i gioielli e scappa in motonave a Venezia

motonave punta sabbioni per venezia

Ha rapinato la nonna ed è poi fuggito con la motonave a Venezia. Lui ha 17 anni ed ha aggredito l’anziana per strapparle i gioielli.

Storia di straordinaria follia quella accaduta sabato sera , che comincia quando il ragazzo, residente in provincia di Padova, arriva a casa della nonna in zona Ca’ Savio. L’anziana parente, in verità un po’ stupita per quella visita non annunciata, capisce presto che non si tratta di una visita di cortesia.

Il ragazzo, in una specie di raptus, aveva subito cercato di togliere la fede dal dito della nonna, dopo avere strappato il cavo del telefono di casa per impedirle di chiedere aiuto all’esterno. Non riuscendo nell’intento, ha inseguito l’anziana signora per le stanze di casa, raggiungendola vicino alla porta di ingresso dove le ha strappato dai lobi i due orecchini d’oro che indossava. Il nonno, pur presente, nulla ha potuto per contrastare le intenzioni del nipote che, raggiunto il proprio obiettivo, è fuggito, a piedi,

Dato l’allarme ai carabinieri, i militari hanno ricostruito che il giovane aveva preso l’autobus alla fermata di via Fausta, e a Punta Sabbioni aveva preso la motonave per Venezia.

Così, quando è sceso dalla motonave, ha trovato i carabinieri ad attenderlo, avvertiti dai colleghi di Cavallino Treporti.

Il ragazzo è stato portato in caserma. Il fatto è stato segnalato al Tribunale per i Minori, mentre la signora è stata visitata da un medico.

Redazione

[17/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.