20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Uscita Marcon chiusa per sei mesi

HomeMestre e terrafermaUscita Marcon chiusa per sei mesi

passante di mestre

L’uscita «Marcon» della tangenziale oggi chiude. Oggi alle 20 chiude lo svincolo e, fino all’8 agosto, chi arriva da Mestre deve abituarsi a fare un’altra strada.

Sei mesi di chiusura per l’uscita della tangenziale a Marcon. A partire dalla serata di oggi, martedì 11 febbraio prossimo, fino all’8 agosto, non sarà quindi più possibile andare a Mestre utilizzando quell’arteria, ne uscire all’altezza del centro commerciale Valecenter.

Lo svincolo avrebbe dovuto essere chiuso già da un mese, ma con l’avvio dei saldi, per fortuna si era evitata l’antipatica chiusura. Ora però non si può più rimandare e dalla prossima settimana inizieranno i lavori, per la costruzione di un nuovo svincolo verso Mestre.

Il progetto è quello di realizzare un cavalcavia che colleghi la zona industriale di Marcon a quella commerciale. Un’opera complementare al Passante, alla quale Anas sta lavorando.

Si tratta di una delle ultimissime tappe del piano di completamento del raccordo autostradale sulla A57, programmato diversi anni fa. Esso servirà a garantire maggior visibilità alle cittadine vicine (Dese, Marcon) e porterà benefici al flusso di traffico che si crea ogni volta all’uscita dal centro commerciale.

Il sindaco di Marcon, Andrea Follini precisa: ‘’Per noi il disagio è relativo, mentre chi viene da Mestre dovrà imboccare la bretella autostradale ed uscire a Dese.’’

Alice Bianco

[11/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.