31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Treporti: aggredisce capitano Actv, il battello va a schiantarsi

HomeLido di VeneziaTreporti: aggredisce capitano Actv, il battello va a schiantarsi

treporti ricevitoria venezia pontile actv

Inquietante episodio di violenza ieri a bordo di un mezzo Actv.
Un uomo che dava in escandescenze perchè furibondo per motivi che non si sono neanche capiti, è salito sulla plancia del motobattello, dove normalmente ha accesso solo il pilota e il personale di bordo, e si è rivolto “a brutto muso” al pilota gridando e offendendo.
Il fatto è avvenuto verso le 8.30 del mattino, a bordo del «Giorgione», vaporetto della linea 12 che porta a Burano.
Quello che è peggio è che il capitano è rimasto talmente sorpreso dall’attacco furibondo del passeggero che ha perso il controllo del mezzo, già in fase di di attracco a Treporti, così il vaporetto è finito contro il pontiletto della Darsena Marina Fiorita, provocando diversi danni.
Nessuno tra i passeggeri ha subito danni, ma un grosso spavento sì avendo percepito l’impatto violento dell’urto della collisione.
Il comandante ha immedatamente chiamato via radio, ma l’aggressore, appena il motobattello ha aperto i barcarizzi, è sceso e si è dileguato.
Sul posto è arrivata un’ambulanza ma nessuno ha ritenuto di dover andare all’ospedale, mentre Actv ha mandato un mezzo in sostituzione di quello danneggiato per continuare la corsa.

Redazione

[01/08/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.