Treni, ritardi di oltre un’ora sulla tratta Venezia-Castelfranco-Bassano

ultimo aggiornamento: 19/03/2014 ore 11:32

148

treni proteste

Pendolari ancora una volta sul piede di guerra, questa volta a causa di un guasto che ha mandato in tilt la linea ferroviaria Venezia-Castelfranco-Bassano.

Coinvolti 24 treni regionali, con ritardi anche di oltre 60 minuti, mandando su tutte le furie i pendolari che dovevano recarsi al lavoro o a scuola.


Secondo quanto riportato da Rete ferroviaria italiana, 14 convogli hanno subito ‘solo’ ritardi, 6 sono stati cancellati e 4 hanno potuto fare solo una parte del percorso.

La situazione ha iniziato a precipitare dopo il ritardo di 10 minuti del treno in arrivo a Castelfranco. I ritardi, infatti, hanno iniziato ad accumularsi con treni fermi a Mestre a altri che sono arrivati a Venezia con 40 minuti di ritardo.

Ma i problemi hanno riguardato anche chi doveva arrivare a Castelfranco con ritardi che sono stati anche in questo caso notevoli. Inoltre per chi doveva prendere il treno delle 11.56 per arrivare a Bassano, ci è arrivato con ben 53 minuti di ritardo.


Pendolari a terra, con corse non completate e passeggeri infuriati.

«E ora di dire basta – dichiarano a gran voce – neppure mettono le comunicazioni sul monitor. Ma che servizio è questo?».

Redazione

[19/03/2014]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here