Tregua della pioggia, ma previsioni non buone

ultimo aggiornamento: 07/02/2014 ore 08:50

76

piogge e temporali

La pioggia scesa per 72 ore di fila sembra finalmente finita, anche se nei prossimi giorni torneranno le precipitazioni. Quello che si teme adesso è un rialzo improvviso delle temperature che potrebbe portare allo scioglimento delle masse nevose in montagna, facendo alzare il livello dei fiumi che già si trovano al limite.

In Veneto l’allerta è sempre massima per il maltempo mentre prosegue l’analisi dei danni nelle zone allagate nel Veneto Orientale, secondo il presidente Luca Zaia i danni dei primi giorni di emergenza si possono già quantificare «in centinaia di milioni».


Le situazioni peggiori nel Padovano, dove 51 Comuni sono in emergenza e sono stati fatti evacuare ben 600 i cittadini. Anche nel Trevigiano, nel Vicentino e in alcune zone del Veronese la situazione è critica tra alluvione, frane, smottamenti e gli argini che lasciano i cittadini con il fiato sospeso.

Redazione

[06/02/2014]

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here