1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Il tram di Mestre più alto del sottopasso, il Consiglio si accende

HomeMestre e terrafermaIl tram di Mestre più alto del sottopasso, il Consiglio si accende
la notizia dopo la pubblicità

tram mestre venezia piazzale cialdini

Dopo che le ultime prove hanno dimostrato che il tram è più alto, di pochi millimetri, del sottopasso da via Cappuccina in direzione Marghera, ci si aspetta oggi un consiglio comunale davvero ricco di cose da discutere.

Pmv ha, intanto, già assicurato che oggi sarà introdotto un macchinario che sistemerà il dislivello di quei 3-4 millimetri che servono per far passare il siluro rosso, mentre è lo stesso Stifanelli a rassicurare come non ci sia nessun problema con la rotaia.

Il macchinario, dunque, dovrà limare la piattaforma facendo attenzione a non toccare la rotaia.

Il tutto dovrà essere pronto per il prossimo 30 aprile quando arriverà a Mestre la commissione ministeriale Ustif che dovrà poi dare il nulla hosta per il pre-esercizio.

Ma tra i vari partiti l’aria non è sicuramente tra le più leggere. Renato Boraso, consigliere di centrodestra, ha già dichiarato di volere organizzare nuove manifestazioni per bloccare il passaggio del tram e oggi, in consiglio, chiederà una dimissione di massa del sindaco e della sua giunta. «Questa vicenda è scandalosa – ha sbottato Boraso – e l’amministrazione dovrebbe dimettersi per manifesta incapacità».

A rispondergli ci pensa Claudio Borghello, capogruppo del Pd: «Polemiche sterili, trite e ritrite» e sugli intoppi di questi mesi Borghello continua «Tutto verrà risolto velocemente. Ora la cosa importante è spingere affinché si superino i ritardi e il tram arrivi a Marghera ed entro ottobre si concluda anche l’arrivo della tramvia fino a piazzale Roma».

Redazione

[28/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".