lunedì 17 Gennaio 2022
3.7 C
Venezia

TRAM A VENEZIA | In arrivo. Dopo Carnevale lavori sul Cavalcavia

HomeVenezia cittàTRAM A VENEZIA | In arrivo. Dopo Carnevale lavori sul Cavalcavia

VENEZIA | “Obiettivo Venezia”, l’operazione che vuol far arrivare il tram da Mestre sino alla città  lagunare entro la fine del 2013, entra in una nuova e decisiva fase: da dicembre partono infatti i lavori che prevedono la posa dei binari sul cavalcavia di San Giuliano. Le fasi del progetto, che si concluderà  nella prossima estate, e le inevitabili ripercussioni che esso avrà  per il traffico, sono state illustrate questa mattina, al Municipiodi Mestre, con una conferenza stampa presieduta dall’assessore comunale alla Mobilità , Ugo Bergamo, a cui hanno preso parte, tra gli altri, il presidente di Pmv, Antonio Stifanelli, i dirigenti di Actv, e quelli di Veneto Strade, la società  a cui sono affidati i lavori, per un costo, a carico della Regione, di circa 9 milioni di euro.

Sono infatti previsti, oltre alla posa della rotaia, lo spostamento dei sottoservizi e l’adeguamento della capacità  portante del Cavalcavia, realizzato nel 1955, che non era stato sinora mai soggetto ad un intervento di ristrutturazione. La prima fase, che durerà  da dicembre alla metà  di febbraio, e non avrà  nessuna ripercussione sul traffico, riguarderà  la realizzazione di una rotatoria davanti all’imbocco di viale San Marco e via Forte Marghera, che permetterà  ai veicoli provenienti da Mestre con direzione Campalto di non dover più arrivare, per svoltare, sino all’imbocco del cavalcavia. Dopo Carnevale, verso la metà  di febbraio, inizieranno i lavori sul cavalcavia.

“In questa fase, che durerà  sino a metà  aprile – ha spiegato Bergamo – i lavori si svilupperanno sulla rampa di salita da Venezia e sulla corsia est del manufatto: non ci saranno perciò problemi per i mezzi che da Mestre vorranno raggiungere Venezia, mentre chi arriva dal capoluogo lagunare, compresi gli stessi mezzi pubblici, non potrà  salire sul cavalcavia di San Giuliano, ma dovrà  proseguire sino a quello di via Torino, percorrendo poi viale Ancona e via Sansovino. Ci saranno di conseguenza deviazioni di percorso per i bus Actv delle linee 5, 19, 12, 32, 24, 80, 84, Noale e Scorzè.”

Nella terza fase, da metà  aprile a metà  luglio, i lavori passeranno sull’altro lato del cavalcavia, che non potrà  essere percorso dai veicoli privati. Gli autobus, i taxi ed i mezzi di soccorso, invece, potranno transitare sul manufatto, grazie ad un senso unico alternato. Da fine aprile partiranno anche i lavori di competenza di Pmv, ovvero la posa vera e propria delle rotaie.

L’ultima fase, che si concluderà  a fine agosto e non creerà  problemi alla circolazione, riguarderà  invece il consolidamento delle strutture del cavalcavia, e lo spostamento dei sottoservizi.

Francesca Chiozzotto
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[20/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Porto off-shore: tempi lunghi e incertezza sulla crocieristica

Le 11 proposte per il concorso di idee del porto Off-shore di Venezia arrivate all’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale sono state accolte con ottimismo. C’è chi ha letto in questa nutrita partecipazione un inaspettato interesse per Venezia ma in...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott.ssa è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

“Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Lettere

In risposta alla lettera “Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Mi si spezza il cuore ogni volta che vado a Venezia. La mia città dove sono nata e cresciuta e che amo profondamente. Vivo in terraferma da...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 16 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente conosci i nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del mattino. 365...