20.6 C
Venezia
venerdì 06 Agosto 2021

Tram a Mestre, ancora un guasto blocca tutta la linea

HomeMestre e terrafermaTram a Mestre, ancora un guasto blocca tutta la linea

tram mestre venezia piazzale cialdini

Sembra una maledizione, ma anche ieri il tram ha dovuto fermarsi.

E’ accaduto verso le 14.10, lasciando per mezz’ora (fino alle 14.40) il mezzo fermo a causa di un guasto sulla linea elettrica, esattamente come qualche giorno fa.

In specifico, il problema si è verificato su un relais nella sottostazione di via Monte Pelmo a Carpenedo e che ha bloccato così tutti mezzi, costringendo Actv ad intervenire subito con dei bus sostitutivi.

Dispiaciuto per l’accaduto il dirigente dell’azienda di trasporto Elio Zaggia, spiegando come inconvenienti di questo tipo, mentre si stanno ultimando nuove linee come quella di Marghera, possono capitare.

Intanto l’altro ieri, la Commissione di sicurezza ha avviato le prime prove sul tiraggio e la tensione dei cavi aerei, ma tornerà anche tra una decina di giorni per continuare i suoi controlli. Infatti oggi dovrebbero arrivare tutte le carte promesse da Ati ad Antonio Stifanelli, amministratore unico di Pmv.

Se tutto andrà bene, a Pasqua sapremo i modi e i tempi del pre-esercizio in quel di Marghera.

Redazione

[04/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Questo tram è una ciofeca mondiale, con molta probabilità non sarà più in produzione perché la Alstom ha brevettato un tram mono rotaia senza rete elettrica aerea. È stato verificato che i costi kilometrici per utente sono ben superiori a quello dei mezzi tradizionali ….. nonostante tutto ciò la giunta del comune di Venezia vuole portare le linee anche a S.Basilio.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.