Toro infilza alla gola il torero durante la corrida

203

 

[22/05] Ogni tanto capita di doversi occupare di uno degli "sport" più cruenti del pianeta, la corrida. Il motivo è sempre la violenza che va in scena, ma questa volta è andata decisamente peggio al torero.

Julio Aparicio è stato colpito a morte dal toro durante la 16a corrida della "feria" di San Isidro e solo per un miracolo non si è consumata la tragedia. Il torero, infatti, si trova ricoverato in gravissime condizioni ma non ha perso la vità .

Il fatto si consuma verso la fine dello "spettacolo". Il torero si lascia avvicinare sempre di più dal toro, un esemplare da più di 500 chili, gelido nella sicurezza con cui conduce la "danza".
Improvvisamente, però, qualcosa va male: il torero scivola e perde l'equilibrio. Il toro vede l'avversario alla sua altezza e lo carica con decisione.

 

Julio Aparicio riesce a scansarlo la prima volta ma viene a trovarsi in posizione ancora più vulnerabile e non riesce a recuperare l'equilibrio per tirarsi in piedi. Alla seconda carica la bestia lo colpisce in pieno collo da una incornata violenta con il corno che entra nella parte morbida della carne sotto il collo e gli esce dalla bocca (foto). In questa posizione, con tutta la forza di cui è capace, l'animale alza di peso il torero.

Subito intervengo gli addetti mentre il pubblico osserva inerte la tragedia. Il torero viene portato fuori mentre perde conoscenza tra sbocchi di sangue. Portato in ospedale viene operato d'urgenza in condizioni gravissime: solo per un miracolo, come detto, non è stata recisa l'aorta.

Gianni Dall'Aglio

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here