20.4 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

Tiro a segno sul trans in strada, ma questo pur colpito li insegue e loro vanno a sbattere

HomeNotizie VenetoTiro a segno sul trans in strada, ma questo pur colpito li insegue e loro vanno a sbattere

incidente moto sera

Brutto passatempo quello praticato da un gruppo di amici che intorno alla mezzanotte di ieri sera, hanno pensato di divertirsi giocando a tiro al bersaglio contro un transessuale. Sono poi scappati ma sono stati inseguiti dal loro “bersaglio”, e sbandando si sono scontrati con due auto in attesa al semaforo.

L’uomo, che si prostituiva in viale del Lavoro è stato raggiunto da colpi provenienti da un fucile ad aria compressa. Il trans è stato centrato ad una tempia da un colpo improvviso, ma non si è perso d’animo, ha infatti impugnato il volante della propria auto ed ha inseguito il veicolo dal quale era partito lo sparo.

L’auto dei “cecchini” intanto, si stava dirigendo ad alta velocità verso il centro cittadino e al primo semaforo incontrato, sbandando, è scontrata con due vetture ferme in attesa del verde.

A sua volta, anche il trans, non riuscendo a frenare in tempo, ha colpito i tre mezzi. Una carambola che ha fatto subito scattare l’allarme. Sul posto sono arrivati Polizia e vigili urbani, che si sono occupati dei rilevamenti.

Il transessuale ha inoltre raccontato tutta la vicende agli agenti, che hanno così fermato e denunciato i quattro amici: tre appena maggiorenni e uno più grande, detentore del fucile, trovato all’interno dell’auto e sequestrato. Gli altri automobilisti coinvolti nell’incidente non hanno riportato gravi ferite.

Ora la Polizia sta indagando per capire se si sia trattato di un gesto isolato o sia una nuova “moda”, nel frattempo a chiarire le dinamiche dell’agguato, gli agenti potranno contare su alcuni filmati registrati dalle telecamere in zona.

Alice Bianco

[02/12/2013]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor