4.4 C
Venezia
lunedì 06 Dicembre 2021

Thohir: ‘Fiducia in Mazzarri, poi i conti a fine stagione’

HomeCalcioThohir: 'Fiducia in Mazzarri, poi i conti a fine stagione'
la notizia dopo la pubblicità

mazzarri indica campo inter in crisi

L’Inter è un oggetto misterioso per molti, ma deve essere in grado di battere il Bologna (quartultimo), a San Siro, dopo aver raccolto due punti nelle ultime tre partite, con Atalanta, Udinese e Livorno.

Il presidente Erick Thohir ieri è tornato a Milano per carcare di capirci di più, ma una cosa è chiara: su Mazzarri fiducia piena: «Se non avessi fiducia in lui, l’avrei lasciato andare un paio di mesi fa. A fine stagione, rivedremo la rosa dei giocatori insieme all’allenatore, dobbiamo costruire il futuro dell’Inter; questo significa preparare la prossima stagione, tenere conto del Mondiale, essere pronti per la tournée in America».

Thohir ha parlato prima della squadra e poi con la squadra: «I giocatori devono imparare dagli errori fatti con il Livorno, dobbiamo tornare a essere concentrati sul gioco perché abbiamo ancora sette partite da disputare. Abbiamo bisogno di punti e siamo sotto pressione». E ha spronato la squadra: «Sono vicino e lotto insieme a voi. Dobbiamo andare in Europa League».

Mazzarri garantisce il suo impegno massimo: «Vado dritto per la mia strada, quella della serietà e del lavoro. Farò il possibile e l’impossibile per portare questa squadra più in alto. Confermo che in base a come finiremo la stagione sarà più facile programmare il futuro. Nel gruppo vedo la crescita, ma la disattenzione non è controllabile, semmai è oggetto di valutazione della personalità di un giocatore. Sto raccogliendo tutti i dati per capire che chi rimarrà dovrà avere certe caratteristiche. Tre, quattro amnesie all’anno ci possono stare, trenta no».

«A un allenatore capita poche volte che la società cambi assetto durante il campionato. Di solito la nuova proprietà cambia allenatore a prescindere: ma tutto ciò che ho fatto nella mia carriera ha messo il presidente nelle condizioni di prendere la decisione di andare avanti insieme. Mi piace che sia lui a dirlo, io sono un suo dipendente, forse il più importante, perché responsabile della parte tecnica su cui si basa il lavoro di tutti i giorni, ma sempre un dipendente» ha confermato Mazzarri.

Guarin dovrebbe ripartire dalla panchina, come a Livorno, con Kovacic in campo dall’inizio, insieme con Hernanes e il ritorno di Cambiasso nel ruolo di metodista. Jonathan è affaticato e non è stato convocato, avanti con D’Ambrosio e Nagatomo, che torna.

Il Bologna non sarà comunque un cliente facile, nelle ultime due apparizioni a San Siro ha portato a casa: 3-0 nel 2012; 1-0 nel 2013.

Roberto Dal Maschio

[05/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...